Spaccio in via Emilia Ovest, sequestrati 24 chili di droga: due arresti

A finire in manette L.S, 20 anni, modenese e E.J.Y, 23 anni, residente a Rubiera

REGGIO EMILIA – Sventato dalla polizia un giro di spaccio in via Emilia Ovest: in manette sono finiti due ventenni che avevano 24 chili di marijuana. Ieri gli agenti della squadra Mobile, insieme ai colleghi modenesi e al personale della Municipale di Modena, hanno arrestato in via Colsanto, una laterale di via Emilia all’Angelo, L.S, 20 anni, modenese e E.J.Y, 23 anni, residente a Rubiera.

Tutto è iniziato dai servizi finalizzati alla prevenzione e al contrasto del fenomeno del traffico di sostanze stupefacenti, in collaborazione con la Polizia Municipale di Modena. Gli agenti hanno fermato un giovane di 26 anni, poi denunciato a piede libero, perché trovato in possesso di circa 58 grammi di marijuana, sul quale vi erano fondati sospetti che potesse essere legato in qual modo ad un giro di droga.

Le indagini hanno poi permesso di risalire ai due giovani arrestati che svolgevano la propria attività illecita lungo la via Emilia Ovest. All’interno dell’abitazione, che i due condividevano, sono stati trovati 24 chili di marijuana, suddivisa in 47 involucri in cellophane, materiale per il confezionamento (bilancini di precisione, macchine per sottovuoto e relativi sacchetti), quattro telefoni cellulari di cui uno micro e la somma in contanti di oltre 10.000 euro.

Droga, denaro e quanto recuperato nel corso della perquisizione personale e domiciliare è stato sottoposto a sequestro. I due giovani, entrambi pregiudicati, sono ora in carcere a disposizione del magistrato di turno.