Reggio Emilia, dove andare nel fine settimana

Gli appuntamenti di venerdì, sabato e domenica in città e provincia

REGGIO EMILIA – Fine settimana ricco di appuntamenti in città e provincia. Pubblichiamo un elenco dei principali eventi ricordandovi che la data di pubblicazione è quella di venerdì 14 giugno e che gli eventi vanno fino a domenica 16 giugno.

Città

Chiostri di San Domenico: per la Casa del Quartetto, alle 19, si esibirà il Quartetto Cesar Franck. Il quartetto Cesar Franck (Italia) si è formato nel 2013 dall’incontro di quattro giovani strumentisti catanesi – Marco Mazzamuto e Niccolò Musmeci, violino, Lorenzo Lombardo viola, Bruno Crinò violoncello – accomunati dalla passione per lo studio del grande repertorio quartettistico. Eseguirà il Quartetto n. 12 in mi bemolle maggiore, op. 127 di Beethoven e il Quartetto in mi minore di Verdi.

Teatro Valli, Sala degli Specchi: alle 21, sempre per la Casa del Quartetto, in sala degli Specchi, il Quartetto di Cremona, composto da Cristiano Gualco e Paolo Andreoli violino, Simone Gramaglia viola, Giovanni Scaglione violoncello. Eseguiranno Langsamer Satz di Webern, Quartetto in do maggiore KV465 “Dissonanzen” di Mozart e Quartetto n. 8 in mi minore, op.59 n. 2 di Beethoven. I biglietti sono in vendita in biglietteria e online ma sono acquistabili anche nelle sedi esterne prima degli spettacoli.

Circolo Arci Tunnel: sabato 15 giugno arriva il secondo appuntamento con la rassegna di mercatini vintage ed handmade al Circolo Arci Tunnel di Reggio Emilia. Il format è quello di sempre: si parte alle 15 e si termina alle 21 con le ultime luci del tramonto, una decina di espositori tra creativi, collezionisti di vintage ed artisti coloreranno l’area esterna del Circolo in Via del Chionso 20/g, tra i quali potrete acquistare abiti vintage firmati e non ed incredibili pezzi unici handmade, tutto all’insegna della sostenibilità. Per non farvi mancare proprio nulla dalle 17.30 é previsto l’aperitivo con i prodotti freschi de L’ORT (Orto Ricreativo Tunnel) e per tutta la durata dell’evento sará attivo un cocktail bar con una selezione di food and drink della tradizione per non lasciare nessuno affamato.

Parco Cervi: da venerdì a domenica il parco Alcide Cervi (ex parco Tocci), in centro storico a Reggio Emilia, ospiterà il Festival interculturale Teranga Bii: accoglienza, ospitalità, condivisione, musica, dibattiti, laboratori, mostre e cibo. Organizzato dall’associazione Yaakar, è sostenuto dal Comune di Reggio Emilia e coadiuvato dalla fondazione Mondinsieme. Oggi dalle 19.30 si terranno sfilate di abiti tradizionali dal mondo, mostre d’arte, fotografia, cena fusion e musica afrobeat.

Polveriera: venerdì sera alla Polveriera, bar ristorante “Chiacchiere e cucina”, si suonerà musica dal vivo con ingresso gratuito dalle 22. A esibirsi nel locale di piazzale Oscar Romero saranno gli HonoLulu Swing, band che si colloca nella tradizione della musica Manouche, quella suonata per le strade, durante le feste campestri e nelle piazze.

Provincia

Albinea: tutto pronto ad Albinea per la 55esima Sagra del Lambrusco che andrà in scena fino a domenica 16 giugno. Per avventurarsi in questo percorso del gusto basterà ritirare il kit da degustazione composto dal calice in vetro con relativa tracolla porta bicchiere, avendo così il diritto agli assaggi enologici e gastronomici presenti negli stand della Pro Loco in piazza Cavicchioni. Tra gli assaggi, compariranno anche piatti vegetariani. Venerdì e sabato gli stand di Spergola e Centolambruschi apriranno i battenti alle 1, domenica alle 18. Inoltre al parco Lavezza sarà allestita l’Osteria del Tirabuson con cucina tradizionale reggiana, gnocco fritto e i migliori abbinamenti di Lambrusco delle cantine locali (apertura alle 19).

Quattro Castella: proseguono con grande partecipazione i Camminamenti promossi da Uisp e Istoreco per far conoscere la storia e la cultura del territorio. Dopo l’ultimo appuntamento dedicato alla Reggiana Calcio, la prossima tappa delle “Menti in cammino” sarà uno dei gioielli della nostra provincia, il castello di Bianello. Una passeggiata tra storia e natura che si svolgerà domenica 16 giugno con ritrovo alle 17:15 dalla piazza antistante la chiesa di Quattro Castella in via Guglielmo Marconi, 5 (sotto la statua di Matilde).

San Polo: prosegue l’Irish Folk Festival al circolo arci Pontenovo di San Polo. Venerdì sarà ospite il duo irlandese-scozzese composto da Dominic Mac Giolla (cornamusa irlandese e fisarmonica) e Frances Morton (flauto irlandese).

Montecchio: sabato e domenica, a Montecchio, la 5ª edizione di “Monticulum Anno Domini 1114”, la festa medievale ad ingresso gratuito che rievoca un episodio accaduto 905 anni fa: la riduzione delle tasse dei montecchiesi grazie all’intervento di Matilde di Canossa. La rievocazione sarà aperta sabato 15 giugno dalle 19 e proseguirà fino alla tarda serata con spettacoli di sbandieratori e musici, giocolieri e sputafuoco, acrobati e armigeri, con combattimenti in stile medievale, allestiti dai gruppi di rievocazione storica Maestà della Battaglia, e tanti altri. Dalle 19.30 saranno aperte taverna e birreria in piazza della Repubblica. Nei giardini del castello vi sarà un accampamento medievale, con antichi mestieri e botteghe, il mercato artigiano medievale e si svolgerà la sfilata di presentazione dei gruppi storici e degli artisti partecipanti, con l’accompagnamento degli sbandieratori e musici della Maestà della Battaglia. Per l’occasione il Castello Medievale di Montecchio sarà aperto con questi orari: sabato dalle 19.30 alle 22.30 e domenica dalle 10.30 alle 12.30 e dalle 15 alle 19; il biglietto di ingresso costa 2 euro. La festa continuerà nella giornata di domenica 16 giugno con torneo arceri, spettacolo itinerante dei giullari Nador de la Nuit, torneo di scherma medievale “Il bacio della principessa” a cura di Corte di Giovedia, e ancora danze medievali e canti, attività per bambini, esibizioni di gruppi storici folcloristici e tanto altro. Inoltre per tutta la giornata resteranno aperti l’accampamento medievale, il mercato, la taverna e altri punti ristoro.

Castelnovo Sotto: sabato 15 giugno tornerà Castelfood Festival, festa nel cuore del paese che vedrà coinvolte le attività commerciali alimentari del centro storico castelnovese. A partire dalle ore 20 i negozi saranno aperti, saranno allestiti stand gastronomici con l’offerta di prodotti gluten free. A partire dalle 20.30 ci sarà l’accompagnamento musicale con il piano bar e, alle 22.30, grande concerto dei “Disco Inferno” con Shockville anni ’70, ’80, ’90.

Reggiolo: torna da venerdì la Festa della Birra di Reggiolo, che anche quest’anno si propone di sostenere i progetti di Fondazione GRADE Onlus. Tutte le sere (a partire dalle 18), dal 14 al 23 giugno, saranno in funzione stand gastronomici con una offerta estremamente varia: bar, gelateria, paninoteche, ristorante, pizzeria, gnocco fritto, polli allo spiedo e stinchi, spiedini di carne, costate di manzo, arrosto, spalla cotta, porchetta, wurstel, luganega, grigliate di carne, alette di pollo, fritto di calamari, dolci al carrello. E naturalmente stand con birre speciali a caduta, artigianali, analcoliche, long drinks, grapperia Marzadro. Anche il programma degli spettacoli è di altissimo livello. Si comincia venerdì 14 giugno con I Quid: musica, animazione e show con la migliore dance del momento. Sabato, 15 giugno, imperdibile concerto di Cristina d’Avena con i Gem Boy. Nuovo look, nuova scaletta, nuove gag ma il fortunatissimo cast non cambia: Cristina, la regina delle sigle amata da tutti, e l’irriverente band bolognese dei Gem Boy, impegnata anche quest’anno nel cast del programma “Colorado” su Italia1. Domenica 16 sarà la volta dei Rio, band che vanta un’intensissima attività live (circa 650 concerti): nel corso degli anni hanno suonato non solo in Italia, ma anche in Brasile, Messico, Romania, Belgio, Inghilterra e Francia.

Castelnovo Monti: sabato dalle 20, al Circolo Arci di Gombio, a Castelnovo Monti, si terrà la “Festa della simmia”. Si cena con piatto unico a base di grigliata (pollo, salsiccia, costine e patatine fritte) oppure panino con salsiccia e patatine (previsto piatto alternativo per vegetariani), birra alla spina e cocktails. Intrattenimento con i dj Tavolazzi e Zampa. L’evento, aperto a tutti, è a ingresso gratuito. Gradita prenotazione per posti limitati al numero 338/3626685 (Lorella).

Ramiseto: sabato e domenica a Ramiseto va in scena la 34esima edizione della tradizionale fiera del Cavallo del Ventasso, incentrata alla razza equina autoctona della montagna reggiana. Nell’intero fine settimana, per le stradine ramisetane saranno presenti banchetti del mercato ambulante, stand poi affiancati col passare delle ore dai giochi gonfiabili, dal gelato artigianale e dallo zucchero filato, dalle animazioni e dai truccabimbi.