La casa traboccava di droga: due arresti foto

Gli agenti della squadra mobile hanno arrestato un albanese e un marocchino e sequestrato tre chili e mezzo di cocaina e oltre due chili di hascisc

Più informazioni su

REGGIO EMILIA – Gli agenti della squadra mobile della questura di Reggio, con l’aiuto dei colleghi di Modena, ieri mattina hanno arrestato un albanese e un marocchino e sequestrato tre chili e mezzo di cocaina e oltre due chili di hascisc in un’abitazione a Modena.

Gli agenti della Squadra Mobile sono andati nella città estense ieri mattina per monitorare un’abitazione che era sospettata di essere il luogo dove numerosi pusher reggiani andavano per acquistare cocaina ed hascisc. Nel corso della mattinata gli investigatori hanno visto un’auto entrare nella corte dell’abitazione: il proprietario dell’abitazione si è avvicinato all’uomo a bordo e, dopo avergli consegnato qualcosa, ha ricevuto due involucri.

Gli uomini della Squadra Mobile hanno bloccato l’auto che era entrata nel cortile, su cui c’era un albanese residente nel Forlivese e di entrare nell’abitazione dove hanno trovato un marocchino ed uno dei due panetti consegnatigli poco prima che conteneva un chilo di cocaina. L’altro panetto era stato già aperto e l’uomo stava procedendo al taglio ed al confezionamento della cocaina in sasso. Nell’appartamento c’erano anche oltre due chili di hascisc.

Nell’autovettura condotta dall’albanese, ad un primo controllo, non è stato trovato nulla. Il mezzo è stato portato in questura a Reggio e lì, in un nascondiglio segreto ricavato nel cruscotto, gli agenti hanno trovato un panetto da oltre un chilo di cocaina e poco meno di 40.000 euro in contanti sottovuoto.

Più informazioni su