Quantcast

E’ morto don Gianni, storico parroco di San Pietro

Per ben trentatré anni, dal 1978 al 2011 è stato il pastore della parrocchia cittadina. Oggi la salma sarà esposta nella chiesa sulla via Emilia e martedì alle 15 i funerali officiati dal vescovo

REGGIO EMILIA – E’ morto ieri don Giovanni (Gianni) Marzucchi, storico parroco di San Pietro. Da diversi anni viveva nella Casa del Clero “San Giuseppe” a Montecchio dove era stato ricoverato nel 2012. Il decesso è sopravvenuto in seguito all’aggravarsi di un quadro sanitario già critico.

Nato il 20 maggio 1939 a Montecchio, parrocchiano di Bibbiano, Marzucchi era stato consacrato presbitero il 29 giugno 1962, ricevendo come primo incarico pastorale quello di vicario cooperatore nella parrocchia cittadina di Regina Pacis. Dal 1966 al 1970 si era trasferito a Scandiano, sempre come vicario parrocchiale. Nel 1970 don Gianni venne nominato parroco a Cerreto Alpi, ove è rimasto per otto anni. Poi per ben trentatré anni, dal 1978 al 2011 è stato il pastore della parrocchia cittadina dei “Santi Pietro Apostolo e Prospero Vescovo” a Reggio Emilia, più nota come San Pietro.

Stamattina la salma di don Gianni Marzucchi sarà trasferita dalla Casa del Clero di Montecchio ed esposta alla preghiera di amici e conoscenti nella chiesa parrocchiale di San Pietro a Reggio, dove in serata, alle 21, è in programma una veglia con la recita del rosario in suo suffragio. Martedì alle 15 il vescovo Massimo Camisasca presiederà in San Pietro la liturgia esequiale. Successivamente, don Gianni sarà sepolto nel cimitero di Montecchio, il paese natale.