Casalgrande, Daviddi: “Non sarò mai un uomo solo al comando”

Al Barricada Cafè la festa di Noi per Casalgrande, la lista civica che ha mandato a casa il PD in una delle sue roccaforti. Il nuovo sindaco Giuseppe Daviddi: “La nostra è una lista civica vera e senza inganni"

CASALGRANDE (Reggio Emilia) – Una festa al Barricada Cafè di Casalgrande per festeggiare una vittoria sul filo di lana. Un brindisi che si è concluso a notte fonda, con amici e sostenitori del nuovo sindaco che ora dovranno raccogliere la sfida di governare il paese.

La lista civica di Giuseppe Daviddi ha superato il PD grazie ad una manciata di voti (119 preferenze in più), vincendo così il ballottaggio e soprendendo i rivali che si sono trovati davanti una lista capace di coinvolgere il mondo cattolico, le associazioni sportive e il mondo della piccola e media impresa oltre a tanti giovani.

Il nuovo sindaco di Casalgrande ha detto subito dopo la vittoria: “Non abbiamo mai smesso di crederci, ora prenderemo posto in Comune e inizieremo a seguire il programma elettorale che abbiamo stilato insieme ai cittadini. Siamo persone concrete, studieremo la macchina organizzativa e ci metteremo al lavoro fin da subito, con la massima onestà e trasparenza”.

E ha aggiunto: “La nostra è una lista civica vera e senza inganni, la gente ci ha premiato anche perché non abbiamo voluto nessun tipo di apparentamento elettorale con i partiti. Voglio ringraziare la mia squadra, non sarò mai il classico uomo solo al comando ma cercherò sempre di coinvolgere tutti coloro che vorranno contribuire al rilancio della nostra Casalgrande”.