Brescello, rubano televisori al Famila: denunciati

Un 30enne di Castelnovo Sotto e l’amico coetaneo di Poviglio sono finiti nei guai per furto aggravato in concorso

BRESCELLO (Reggio Emilia) – Un 30enne di Castelnovo Sotto e l’amico coetaneo di Poviglio sono stati denunciati per furto aggravato in concorso dopo che avevano rubato due televisori da 42 pollici al Famila di Brescello. I due sono entrati come normali clienti nel supermercato e la loro presenza è stata notata subito dal responsabile che ha cercato di tenerli d’occhio fino a quando i due si sono separati.

Poco dopo l’attenzione del responsabile è stata attirata dall’allarme che si era attivato perché la porta di sicurezza era aperta e con i sigilli rotti. Uscito all’esterno ha visto i due uomini che aveva notato poco prima all’interno del supermercato, mentre stavano fuggendo con un mano due scatoloni con due televisori Full HD da 42 pollici del valore di 300 euro l’uno.

Sul posto sono arrivati i carabinieri di Brescello che sono riusciti a risalire ai due indagati. Ad incastrarli, oltre alle immagini della videosorveglianza, anche il riconoscimento da parte del responsabile che li ha riconosciuti.