Reggio Emilia, dove andare nel fine settimana

Gli appuntamenti di venerdì, sabato e domenica in città e provincia

REGGIO EMILIA – Fine settimana ricco di appuntamenti in città e provincia. Pubblichiamo un elenco dei principali eventi ricordandovi che la data di pubblicazione è quella di venerdì 28 giugno e che gli eventi vanno fino a domenica 30 giugno.

Città

Teatro Ariosto: sabato sera (ore 21) al Teatro Ariosto ritorna il Nuovo Balletto Classico con uno spettacolo formato da un dittico: due titoli firmati da Hektor Budlla con “Una Carmen-Don Josè” e da Erjon Kruja con “La Follia”. Questa versione di Carmen, per la regia di Daniele Franci, elabora significati e sentimenti ispirati all’opera di Bizet non perdendo in passionalità e impostazione drammatica, ma vuole dare a allo spettatore una visione drammaturgica contemporanea.

Fogliano: abato 29 giugno al Parco Pier Luigi Nervi di Fogliano. Torna il Playtime festival al Parco Nervi di Fogliano. Teatro, narrazione, disegni all’aria aperta, bancarelle di artigianato e momenti di felice spensieratezza. Un Festival per scoprire, o riscoprire, animare un parco alle porte della città.

Piazza Scapinelli: questa sera (ore 21) la rassegna del Noname Cafè in Piazza Scapinelli 6/b si scalda con Teddy Beer in concerto. Teddy Beer è un progetto rock and roll a 360°,nato per fare divertire chiunque. Musicalmente si va dal rock and roll dei primi anni ’50 fino al blues rock degli anni ’80 passando per i Beatles e i Rolling Stones fino al motown funk di Detroit. Con Andrea Canevar (voce), Francesco Rocca (chitarra), Andrea Signorelli (basso), Luca Buccheri (tastiera) e Massimo Colato (batteria).

Caino 2.0: domenica, dalle 19.30, al Caino 2.0 in via Martiri di Cervarolo per la rassegna “Caino Sunset” arriva Antonella Lo Coco, voce e chitarra acustica con Ale Fajeti, basso, percussioni e programmatori.

Provincia

Cavriago: sabato 29 giugno torna “Mille e una notte bianca”, la grande festa promossa da Pro Loco Cavriago, in collaborazione con il Comune e le associazioni di volontariato del paese. Saranno numerosi i punti ristoro per tutti i cittadini che desidereranno cenare alla festa: si va dalla grigliata e pizzata del volontariato in Piazza Benderi a cura della Croce Rossa, alla grigliata in Piazza Zanti proposta dai ragazzi dell’associazione Cuariegh on the road, per arrivare alla tortellata nel parcheggio del centro cultura Multiplo a cura di Avis Cavriago, senza contare gli altri numerosissimi punti ristoro in giro per il centro. La serata proseguirà con un programma ricchissimo di attività e concerti proposti da associazioni, commercianti e palestre; esibizioni di pole dance, acrobatica, tessuti aerei, tornei di bigliardino a cinque con Cavriago Calciobalilla e Celtic Boys Pratina, acrobati di strada, mercatini dell’artigianato, intrattenimento per bambini. I negozi e il centro cultura Multiplo saranno aperti per l’occasione.

Scandiano: da venerdì 28 a domenica 30 giugno, torna a Scandiano l’evento dedicato al cibo da strada, con protagoniste le cucine su ruote migliori d’Italia, stand di prodotti tipici, intrattenimento per i più piccoli con laboratori didattici, artisti di strada, concerti e spettacoli. La manifestazione nasce dalla collaborazione tra Vibra Club e associazioni del territorio di Scandiano, con il patrocinio del Comune Di Scandiano. La verdissima location del Parco della Resistenza di Scandiano si trasformerà per questo ultimo weekend di giugno in particolare contenitore di eventi raggruppati sotto il nome di Eat Street. Oltre ad hamburger, hot dog e fritti dei coloratissimi Food Truck, si potranno gustare i prodotti tipici dell’Emilia, come gnocco fritto, tigelle, borlenghi ma anche frutta fresca, verdure pastellate e gelati. Inoltre tantissime varietà di birra, cockatil, vino bianco e rosso da gustare rilassati nelle comode panche da pic nic o direttamente nel verde prato del parco.

Scandiano: una serata dedicata alla cucina etiope, per sostenere i progetti di solidarietà dell’associazione Hewo Modena – Solidarietà per lo sviluppo attiva da molti anni nella comunità di Quihà – Makallè. La cena si terrà sabato sera al circolo Arci Le Ciminiere di Cà de Caroli di Scandiano, con inizio alle 20. Il menù prevede una degustazione di piatti e bevande tipici della nazione africana. Il costo è di 18 euro a persona, che scende a 10 euro per i bambini. Tel. 338/5715503.

Casalgrande: si parte con la rassegna “Notti al Castello”, in scena da ieri fino a sabato 6 luglio negli spazi del palazzo storico. Venerdì sera, ore 21,15, “Rivoluzione a 33 giri”, un’immersione nelle sonorità anni ’60. Un repertorio anni 60 di brani soul e r&b che caratterizzò gli Stati Uniti in quegli anni, a partire da un omaggio alla grandissima Aretha Franklin. Sabato alle 18.30 “Camminando con Puntavanti”, passeggiata in quota e visita alla torre del castello di Casalgrande Alto. Passeggiata ad anello in quota organizzata dall’associazione culturale Puntavanti che, come sempre, oltre al piacere di camminare insieme, aggiunge la scoperta dei valori storici, artistici e naturalistici del territorio. Questa prima parte della serata sarà curata da Sonia Borghi. Il ritrovo è fissato per le 18.30 al castello e terminerà con la visita alla torre guidata da Gianluca Ferrari. Sabato alle 21,15 “La teoria emiliana dell’amore”, a cura dello storico dell’arte Gianluca Ferrari – Associazione Puntavanti. Una lezione spettacolo dedicata a temi boiardeschi e ariosteschi e, in particolare, al concetto d’amore dell’epoca: una visione molto diversa da quella contemporanea. Gianluca Ferrari analizzerà celebri pitture dedicate ai tragicomici effetti dell’amore, da Boiardo ad Ariosto, passando per Sassuolo. Interventi musicali di Fabio Uliano Grasselli e voce recitante di Fabiola Ganassi.

Rio Saliceto: concerto in Cantina venerdì sera (ore 21) allo stabilimento del gruppo Carpi e Sorbara. In scena lo spettacolo “Caro Lucio ti scrivo…”, una serata omaggio a Lucio Dalla che non è solo un concerto ma un vero e proprio viaggio nella vita e nelle canzoni del cantautore, in un percorso fatto di narrazione, recitazione, musica ed emozioni. Nel corso dell’esibizione, Lorenzo Campani riproporrà insieme agli “Extras” alcuni dei brani più conosciuti di Lucio Dalla.

Castelnovo Sotto: sarà la CB Band Orchestra la protagonista del primo concerto del ricco cartellone di spettacoli “Restate in Rocca. Il gruppo si esibirà alle 21.30 di venerdì 28 giugno. Alessandra Bertelli presenterà il concerto. Alla voce si alterneranno Elisa Aramonte e Valerio Carboni. Il repertorio che propone comprende brani classici vocali e strumentali che hanno fatto la storia del Jazz e dello Swing, oltre che alle più moderne sonorità che spaziano dal Rhythm and Blues, alla disco anni ’70, fino all’energia irresistibile della musica Latino-Americana, il tutto colorato da trascinanti arrangiamenti. L’accurata selezione dei brani e la varietà dei generi musicali proposti, soddisfano i gusti di un pubblico di diverse età affiancano inoltre grandi classici, quali: Santana, Toto, Queen, Phill Collins, Gloria Estefan, Ricky Martin, Lionel Richie, Mina, Chicago, Earth Wind & Fire, Steve Wonder, Gloria Gaynor.

Gualtieri: tutto pronto a Santa Vittoria per il weekend che ospiterà la Sagra della costina, giunta quest’anno alla sesta edizione. L’appuntamento rappresenta ormai un classico per l’estate della Bassa reggiana, e ogni anno sono centinaia le persone che accorrono per gustare la carne preparata con cura dai tanti volontari, impegnati in entrambe le giornate già a partire dal pomeriggio, sotto al solleone. La kermesse si svolgerà in due serate, sabato e domenica. Il programma prevede la cena self service nella corte di Palazzo Greppi a partire dalle 20 in entrambe le occasioni. A variare, sarà l’intrattenimento: domani dalle 21 si esibirà l’Albert Ray Band mentre domenica, alle 19.30, toccherà al Popcorn Acoustic Duo.

Boretto: parte questo fine settimana la 27esima edizione della festa dell’oratorio Don Bosco organizzata da un operoso gruppo di volontari di tutte le età. Si inizia venerdì sera alle 19 con la messa e alle 20.30 la festa di chiusura del Grest. Sabato sera alle 21 è in programma il concerto della rock band della scuola di musica “Walter Tosi” mentre domenica alle 21 si terrà il concerto del gruppo bandistico “Medesani” di Boretto, diretto da Luciano Pellicelli.

Baiso: festa spagnola, sabato, dalle 19 sino a notte. Si tratta del recupero dell’evento in programma sabato scorso e poi rinviato per le pessime previsioni meteo. Ora si recupera con programma invariato. Tutti i partecipanti sono invitati a presentarsi con abbigliamento a tema, anche solo un foulard, una frappa o un fiore nei capelli, come richiesto dagli organizzatori dell’associazione Vivi Baiso. Musica, arte, cibo tipico, con paella e sangria a fare i protagonisti. Alla paella penseranno gli specialisti di Hispania, un servizio di ristorazione tipica spagnola. I cuochi spagnoli arriveranno a Baiso per preparare la paella e altri piatti tipici. Per chi vuole cenare è gradita la prenotazione telefonando al numero 0522/843168.

Vetto: ritorna a Groppo di Vetto “Birra Rock”, una manifestazione ormai classica dell’alta val d’Enza, organizzata dagli abitanti della frazione vettese e capace ogni anno di attirare centinaia di persone. L’appuntamento è per sabato e domenica nel cuore del paese, con il ristorante con menù tipico, dai tortelli alla grigliata, unito agli stand della birra e a diverse proposte musicali. Domani sera ci saranno il concerto dei Got Guns e il dj-set dei Seven Monkey mentre domenica è previsto un auto-moto raduno con prenotazione obbligatoria al 347/0436024.

Ventasso: ritorna il raduno dei mezzi storici e moderni promosso dal circolo La Scuola di Marmoreto di Busana. Domenica il paese affacciato sull’alta valle del Secchia ospiterà il ritrovo dei veicoli, aperto ad auto, moto, trattori e prototipi. Si parte alle 9 con il ritrovo davanti al circolo in mezzo a Marmoreto, alle 10 prenderà il via un giro panoramico in zona con varie tappe eno-gastronomiche. Al rientro, pranzo a base di carne alla griglia. Info e iscrizioni, 335/7262644 e 335/ 5241290.