Truffa del Postamat, prosciugano il conto del venditore

Nuovo espediente messo in piedi da un giovane bresciano ora denunciato dai carabinieri di Ramiseto per truffa

Più informazioni su

VENTASSO (Reggio Emilia) – Un 18enne bresciano è stato denunciato per truffa ai danni di un 70enne di Ramiseto da cui ha comprato una sega a nastro. Il giovane non solo non ha mai pagato il prodotto, ma ha svuotato il Postamat dell’anziano venditore intascandosi duemila euro.

L’operazione era infatti possibile solo attraverso il bancomat inserendo un codice fornito dall’acquirente che altro non era che l’importo poi accreditato al truffatore. In contatto telefonico con l’acquirente il malcapitato 70enne ha terminato l’operazione, ma anziché vedersi ricaricare il suo conto, ha ottenuto una ricevuta dalla quale emergeva che con il suo bancomat aveva ricaricato, per 2.000 euro, una Postepay.

Quando ha capito di essere stato truffato, il 70enne ha sporto denuncia ai carabinieri di Ramiseto che sono risaliti al 18enne bresciano, con a carico specifici precedenti di polizia, che è stato denunciato per truffa.

Più informazioni su