Spaccio al Parco del Popolo, arrestato per la quinta volta

Venticinque grammi di marijuana sono stati sequestrati dai carabinieri al 35enne pregiudicato tunisino

REGGIO EMILIA – Un 35enne tunisino, Aymen Ziraoui, è stato arrestato per spaccio ieri, verso le 19, al Parco del popolo dai carabinieri. L’immigrato, che negli ultimi anni è finito in manette ben cinque volte sempre per lo stesso reato, aveva spostato la sua attività nei pressi dei giardini pubblici.

I militari, durante un servizio di pattugliamento nel Parco del Popolo, hanno visto il tunisino sul lato del parco che affaccia su via Nobili. Era appoggiato al muretto che circonda i giardini pubblici ed era palesemente in attesa dell’arrivo di qualcuno. I carabinieri, in borghese, lo hanno notato mentre, con la mano, faceva cenno ad un giovane di avvicinarsi. Quando il ragazzo è arrivato gli ha consegnato un involucro.

I militari, a quel punto, sono intervenuti. Il cliente è riuscito a fuggire, ma il tunisino è stato fermato e sottoposto a una perquisizione in seguito alla quale gli è stata trovata droga nella tasca anteriore destra dei pantaloni e nel marsupio.

Stamattina comparirà davanti al tribunale di reggio Emilia per rispondere delle accuse a lui contestate.