Rolo: Bruini riconferma l’allenatore Pietro Ferraboschi

La squadra del presidente Vilson Poppi chiude al quarto posto, con l’obiettivo di migliorarsi nella prossima stagione. Il diesse: “Blindati Vincenzi, Ferrara, Casarano, Faraci e Rizvani. Pronto l’assalto a Malivojevic”

ROLO (Reggio Emilia) – Intervistare Giancarlo Bruini per il campionato d’Eccellenza è come intervistare Mino Raiola per la Champions League. Uomo di mercato, sempre pronto ad inserirsi in ogni trattativa offrendo virtù e privilegi che solo la piazza rolese è in grado di offrire. Abbiamo incontrato l’esperto dirigente per stilare il bilancio del Rolo che verrà e per strappare qualche novità sul mercato imminente.

Giancarlo, partiamo dalle basi. Mister Pietro Ferraboschi sarà l’allenatore del Rolo anche nella prossima stagione?
Assolutamente sì, a mio modo di vedere ha fatto benissimo, valorizzando i nostri giocatori e raggiungendo gli obiettivi. Posso dare l’ufficialità: Pietro continuerà a lavorare con noi anche nella prossima stagione.

Passiamo alla rosa, quali sono i giocatori in partenza?
Devo ancora parlare con i ragazzi, qualcuno sicuramente cambierà aria, altri invece si prenderanno qualche giorno per decidere. In ogni caso posso assicurarvi che la stragrande maggioranza della rosa è confermata.

Qualche riconferma?
Casarano vestirà ancora la maglia del Rolo, mi auguro che diventi uno dei nostri senatori, ha tutto quello che serve per indossare la fascia da capitano. Resteranno con noi anche Faraci e Rizvani, altri due ragazzi d’oro fondamentali per noi. Inoltre confermo anche Vincenzi e i soliti veterani.

Chi ha conquistato Bruini in questa stagione?
Tanti ragazzi hanno mostrato grandi qualità, mi è piaciuto molto l’approccio di Ferrara, prelevato a dicembre dalla Sanmichelese. Ha grandi qualità e si è subito messo a disposizione della squadra, risultando molto utile.

Non sarà semplice trattenere il bomber Napoli…
Ha segnato 21 gol, come al solito è uno degli attaccanti più forti del campionato. Con noi si è trovato bene, tra le parti vige una grande trasparenza ed una grande serenità, se vorrà restare noi siamo pronti a parlarne, tempo al tempo. In ogni caso voglio complimentarmi con lui: è una persona stupenda oltre ad essere uno dei più bravi professionisti mai sbarcato a Rolo.

Coppa Italia, forse è quello che è mancato in questa stagione
Purtroppo non siamo riusciti a prolungare l’avventura, come sai teniamo molto a questa manifestazione e, negli ultimi anni abbiamo perso tre finali e siamo riusciti a vincere una sola volta. L’anno prossimo ci riproveremo, come ogni anno, è sempre una nostra priorità.

Non posso non chiederti qualche indizio sui futuri colpi di mercato
Al momento tutto dipenderà dalle riconferme, quindi non abbiamo ancora avanzato nessuna richiesta. Chiaro che abbiamo una lista di pezzi pregiati: se devo mettere mano al calciomercato è per migliorare la qualità della rosa, non per restare a questo livello.

Dicci almeno uno dei tanti nomi sulla tua lista
Va bene. Mi piacerebbe riportare a Rolo Milos Malivojevic, ragazzo che nulla a che spartire con questa categoria. Mi auguro che possa ricevere una telefonata dalla quarta serie, se dovesse rimanere in Eccellenza noi saremo lieti di poterlo invitare a unirsi nuovamente al nostro gruppo.

Quarto posto, una stagione di prestigio. Il Rolo non farà mai esperienza in Serie D?
Al momento non ci sentiamo pronti, chissà, prima o poi…