Reggiani morti sulla A1, c’è un indagato

E' il conducente della Maserati che li ha investiti dopo che avevano fatto l'incidente. Disposti gli esami tossicologici sui corpi delle vittime

Più informazioni su

REGGIO EMILIA – C’è un indagato per la morte di Luigi Visconti, 39 anni e Fausto Dal Moro, 35 anni, i due reggiani che hanno perso la vita nell’incidente stradale avvenuto poco dopo la mezzanotte di sabato scorso nel tratto dell’A1 tra Modena Nord e Modena Sud.

Su entrambe le vittime è stata disposta l’autopsia con gli esami tossicologici, perché, se anche ci fosse una responsabilità dell’investitore, potrebbe esserci un concorso di colpa se risultasse che i due abbiano bevuto o assunto droga. Solo dopo il nulla osta si potranno fissare i funerali.

Ad essere iscritto nel registro degli indagati, per ora, è il conducente della Maserati che è arrivata alle spalle della Bmw dei reggiani, ferma di traverso sulla carreggiata nell’unica semicurva presente in quel tratto.

Il guidatore ha detto che i due stavano scendendo (Visconti era già fuori, Dal Moro aveva appena aperto la portiera) quando lui se li è trovati di fronte all’improvviso e li ha travolti. L’uomo, che si è fermato a prestare soccorso, potrebbe rispondere di duplice omicidio stradale. L’iscrizione fra gli indagati figura adesso come atto dovuto.

Più informazioni su