Piazza della Vittoria, ubriaco danneggia auto e minaccia agenti della Municipale foto video

Un indiano di 38 anni è stato denunciato per danneggiamento, minaccia e violenza a pubblico ufficiale e lesioni

REGGIO EMILIA – Gli agenti della Polizia locale sono intervenuti stamattina in piazza della Vittoria a Reggio Emilia per bloccare e tranquillizzare un uomo di 38 anni, cittadino indiano con regolare permesso di soggiorno e lavoro, che si era avventato contro l’auto di servizio.

municipale

L’uomo, che era ubriaco, al culmine della sua azione concitata ha divelto una delle barre tergicristallo dell’automobile e l’ha brandita contro i due agenti di pattuglia, che, tuttavia, hanno avuto ragione di lui intervenendo prontamente – erano in servizio di controllo in centro storico – e riuscendo a fermarlo.

Il cittadino indiano, trasferito al pronto soccorso e dimesso poco dopo, è stato denunciato per danneggiamento, minaccia e violenza a pubblico ufficiale e lesioni. Visitati a loro volta al pronto soccorso, i due agenti della Polizia locale sono stati dimessi con una prognosi di qualche giorno.

Sulla vicenda interviene il sindaco Luca Vecchi che scrive: “Voglio rivolgere il ringraziamento e i miei più sentiti complimenti ai due agenti della nostra Polizia Municipale che hanno fermato un cittadino in stato di ebbrezza, che aveva staccato un tergiscristallo di un auto e stava dando in escandescenze contro di loro. Questa è la prova che la sicurezza non si fa con gli slogan del ministro dell’Interno, ma col lavoro serio e professionale sul campo che ogni giorno tutte le forze dell’ordine compiono, inclusa la Polizia Municipale capace di intervenire oggi in pochi minuti. Ora saranno le autorità competenti a valutare se sussistono le condizioni per un trattamento sanitario obbligatorio, oppure un provvedimento d’arresto”.