Quantcast

Lentigione, incendio alla concessionaria Autozatti

Una quarantina di auto è rimasta distrutta dalle fiamme. Ingenti i danni complessivi che potrebbero aggirarsi sul mezzo milione di euro. Tre persone sono rimaste intossicate e un vigile si è ferito cadendo dall'alto

Più informazioni su

BRESCELLO (Reggio Emilia) – Grosso incendio alla concessionaria Autozatti di Lentigione di Brescello in via Strada Cisa. Le fiamme si sono sprigionate, proco prima delle 15 e hanno interessato una parte interna della struttura. Alcune auto, a quanto pare, sono state distrutte dalle fiamme, mentre l’edificio ha riportato danni soprattutto alla copertura.

La concessionaria, oltre che lo spazio con lo show room ospita anche un’autofficina. La densa colonna di fumo nero è stata visibile per circa un’ora da chilometri di distanza. Si sono anche uditi diversi scoppi, probabilmente dovuti alle gomme delle auto che esplodevano per il calore. Sul posto sono arrivati i vigili del fuoco, usciti da Reggio, Guastalla, ma anche da Parma che hanno spento le fiamme poco dopo le 16.

Nel frattempo però almeno una quarantina di auto sono state distrutte dalle fiamme. I danni sono ingenti: una prima stima supera il mezzo milione di euro. Sul posto sono arrivate anche quattro ambulanze e il personale medico: solo tre persone sono rimaste leggermente intossicate e sono state portate in ospedale. Un vigile del fuoco è caduto durante le operazioni di spegnimento: è stato trasportato all’ospedale Maggiore di Parma con un trauma di media entità.

All’origine dell’incendio potrebbe esserci un corto circuito che si sarebbe verificato nella stanza che contiene i server aziendali.

Più informazioni su