Emesso il secondo Daspo urbano in città

Area teatro vietata per cinque anni a senza fissa dimora

Più informazioni su

REGGIO EMILIA – Nuovo “daspo urbano” (il secondo in citta’) emesso dal questore di Reggio Emilia Antonio Sbordone. Destinatario della misura questa volta e’ un uomo di 49 anni originario della provincia di Napoli e senza fissa dimora a cui, come nel caso del precedente provvedimento, sara’ interdetto per cinque anni l’accesso all’area del parco del Popolo” e del teatro municipale “Romolo Valli”.

Il napoletano, con precedenti penali per reati contro il patrimonio come truffa e ricettazione, e’ stato fermato due volte ad aprile dalla Polizia mentre “bivaccava in modi ed atteggiamenti indecorosi, con l’assunzione nel contempo di sostanze alcoliche ed in compagnia di altri soggetti pregiudicati”. Da qui il daspo all’uomo, considerato dalla Questura “una minaccia per la sicurezza pubblica”.

Più informazioni su