Elezioni, il M5S chiude corsa con “panini-Ognibene”

Venerdì alle 20.30 la festa alle Terme del colesterolo. Reggio è, invece, parlerà ai lavoratori alla mensa interaziendale Midi' di via Calvi 2 a Mancasale

Più informazioni su

REGGIO EMILIA – Chiusura di campagna elettorale “gastronomica” e con i commercianti della citta’ per la candidata del Movimento 5 stelle a sindaco di Reggio Emilia, Rossella Ognibene. L’appuntamento e’ infatti venerdi’ dalle 20.30 nel locale “Terme del colesterolo” il cui titolare, con altri commercianti del centro fara’ parte del “comitato di saggi” per il programma 5 stelle. Per l’occasione saranno in vendita due nuovi panini speciali. Il “Colesterolo Ognibene” (con ricetta “super reggiana” a sorpresa) e l'”Ognibene verduriano” per i vegetariani.

“In questi giorni – spiega Ognibene – ho deciso di incontrare di nuovo le decine di commercianti che ho visitato taccuino in mano da febbraio ad oggi, dalle frazioni al centro storico. Cittadini che tutti i giorni parlano con altri cittadini, ed hanno fornito importantissimi spunti sulla vita dei loro quartieri”. Diverse idee, sottolinea la candidata M5s, “sono state inserite nel nostro programma che ho consegnato personalmente a queste persone.

Ho iniziato oggi da Roncocesi e da alcune attivita’ del centro storico e continuero’ fino a venerdi’ per dire loro ‘grazie’ fino a venerdi’ sera. Il mio ‘grazie di cuore tour’ e’ il segno del cambiamento che vogliamo dare a questa citta’”. Come sindaco, conclude Ognibene, “incontrero’ ogni giorno in luoghi diversi in maniera informale i nostri concittadini per avere sempre il polso della situazione ‘fuori dal palazzo'”.

Con l’occasione la candidata a sindaco pentastellata torna a ribadire – insieme a Enrico Fanticini, disabile e in lista col M5s per il Consiglio comunale – il suo impegno per abbattere le barriere architettoniche. “Invertire la rotta e cambiare completamente approccio e’ la strada da intraprendere: e’ necessario che il Comune formi i propri tecnici perche’ ci siano attenzioni progettuali, bisogna creare una consulta permanente – con tutte le associazioni per i disabili – per avere pareri sui progetti da realizzare. E questi pareri, poi, devono essere tenuti in considerazione”.

Se eletta “rendero’ davvero Reggio una citta’ senza barriere: architettoniche, culturali e sociali”, conclude Ognibene.

Intanto, dopo 40 iniziative pubbliche, decine di volantinaggi e banchetti e centinaia di incontri, anche la lista “Reggio e'” che sostiene il sindaco Luca Vecchi si avvia alla conclusione della campagna elettorale. Lo fa parlando venerdi’ 24 (alle 18) ai lavoratori reggiani alla mensa interaziendale Midi’ di via Calvi 2 a Mancasale.

“Mettere il lavoro al centro – spiega Reggio e’ – significa guardare con meno paura al presente e con piu’ fiducia al futuro. Noi proponiamo un “patto per il lavoro” reggiano, un tavolo permanente in cui enti pubblici, imprese e sindacati possano costruire insieme le politiche economiche della citta’ per favorire buona occupazione e sviluppo”.

Più informazioni su