Due donne rapinate in 24 ore in centro storico

La prima aggressione a Porta Santo Stefano e la seconda nel parcheggio di via Cecati: l'uomo, probabilmente sempre lo stesso, le ha minacciate con un coltello

REGGIO EMILIA – Due donne sono state rapinate, nel giro di 24 ore, in centro storico a Reggio. Il primo caso si è verificato giovedì sera verso le 20.30, in un parcheggio fra viale Timavo e via Minghetti, nella zona dei giardini di porta Santo Stefano, dove una 43enne reggiana è stata raggiunta da un malvivente che, minacciandola con un taglierino, si è fatto consegnare 70 euro che la donna aveva nel portafoglio, dileguandosi subito dopo.

Il giorno dopo, venerdì, intorno alle 21.30, 30enne reggiana è stata avvicinata, nel parcheggio davanti al cimitero monumentale in via Cecati, da un uomo armato di coltello che, tappandole la bocca per non farla urlare, si è fatto consegnare il telefono cellulare e venti euro in contanti e poi si è allontanato a piedi.

I carabinieri, che stanno indagando su entrambi i casi, non escludono che ad agire possa essere stata la stessa persona. Le due donne, per fortuna, non sono rimaste ferite durante le aggressioni.