Brescello, la Immergas sbarca anche in Cina

Entro fine anno sarà inaugurato il nuovo stabilimento a Changzhou

Più informazioni su

BRESCELLO (Reggio Emilia) – Entro la fine dell’anno partira’ anche in Cina la produzione di caldaie e pompe di calore targate Immergas, nel nuovo stabilimento che sara’ inaugurato dall’azienda di Brescello (Reggio Emilia), nel “distretto nazionale per l’alta tecnologia” di Changzhou.

“La prima caldaia monotermica gia’ prodotta in Cina – spiega il presidente di Immergas Alfredo Amadei – e’ la conferma dei piani di sviluppo lanciati investendo nel nostro quartier generale a Lentigione di Brescello (potenziamento delle linee produttive e avvio del nuovo centro ricerche) e nel polo produttivo Immergas Europe in Slovacchia”.

La “dimensione globale di Immergas che rimane una multinazionale a controllo italiano (le famiglie Amadei e Carra) consentira’ a tutto il gruppo di consolidare e accrescere le posizioni conquistate in 50 mercati di tutto il mondo, investendo in prodotti e sistemi sempre piu’ innovativi e orientati al comfort domestico, al risparmio energetico e alla sostenibilita’ ambientale”, aggiunge Amadei.

“L’obiettivo – conclude – e’ produrre una gamma dedicata esclusivamente al mercato cinese con le logiche costruttive e qualitative adeguate a quel mercato, ma nel modo che noi riteniamo piu’ giusto: prodotti uniti a servizi pre e post vendita e con una grande attenzione alla fidelizzazione dei nostri partner e dei clienti”.

Più informazioni su