Tragedia di Correggio, chi guidava aveva bevuto

Il 21enne di San Martino in Rio che guidava la Fiat Punto in cui ha trovato la morte Liborio Vetrano aveva il doppio del livello di alcol consentito nel sangue. Indagato per omicidio stradale

Più informazioni su

CORREGGIO (Reggio Emilia) – Aveva bevuto il 21enne di San Martino in Rio che era alla guida della Fiat Punto finita nel canale in cui ha trovato la morte il 20enne Liborio Vetrano, operaio di San Martino in Rio. Non sono state dunque le condizioni della strada, via Sinistra Tresinaro a Correggio, anche se sconnessa, a provocare l’incidente di sabato mattina, ma le condizioni del conducente.

La sbandata della Fiat Punto, che poi è finita nel canale, è stata causata dalla forte velocità e dalla poca lucidità di chi era alla guida: S.M., 21 anni, di San Martino, uno dei giovani del bar Royal di San Martino in Rio che Liborio frequentava. Nel sangue del giovane è stata trovata una percentuale di alcol superiore al grammo per litro (il limite è lo 0,5). Il sostituto procuratore Valentina Salvi ha quindi iscritto nel registro degli indagati il 21enne per omicidio stradale.

Più informazioni su