Rio Saliceto, i carabinieri sventano l’assalto alle Poste

I malviventi sono fuggiti: è caccia all'uomo nella bassa reggiana

RIO SALICETO (Reggio Emilia) – Tentano di assaltare le Poste di Rio Saliceto, ma i carabinieri mettono in fuga i malviventi. E’ successo stanotte all’ufficio postale di via Prampolini.

Sul posto, avvisati dall’allarme, sono arrivate le pattuglie dei carabinieri di Reggiolo e Guastalla con i malviventi che, quando hanno visto i militari, sono fuggiti riuscendo a dileguarsi nonostante l’immediata “caccia” all’uomo scatenata dai carabinieri nell’intera bassa reggiana.

Gli assaltatori avevano già forzato il bancomat smontandone la parte superiore con il probabile intento di svuotarlo, ma hanno dovuto desistere quando sono arrivati i carabinieri che ora stanno indagando per tentato furto aggravato.

Resta da capire le esatte modalità con cui la banda dei bancomat intendesse agire: utilizzando l’acetile per poi far deflagrare il bancomat asportandone il contenuto o fiamma ossidrica per aprire la cassa dopo aver forzato la struttura che ospita il bancomat?