Reggio Audace, solo un pareggio con il Ciliverghe: 2-2

I granata approfittano solo in parte del passo falso della Pergolettese e ora sono a sette punti dalla vetta. Il Modena, invece, vince e si porta a meno tre dalla capolista

Più informazioni su

REGGIO EMILIA – La Reggio Audace pareggia in casa 2-2 con il Ciliverghe proprio nel giorno in cui la Pergolettese perde in casa del Calvina, riaprendo così il campionato. Ora il Modena, che ha vinto in casa con l’Adrense, si è portato a quattro lunghezze dai granata ed è a soli tre punti dalla capolista. Purtroppo i granata ne approfittano solo in parte e restano a sette punti della vetta

Al Mapei Stadium la Reggio Audace inizia malissimo la partita con Zamparo che sbaglia un appoggio a centrocampo e Mauri, lanciato da Cornotti, che piomba in area fra Spanò e Alvitrez, che insacca alle spalle di Narduzzo. Al 4′ è gia 0-1. Partita in salita. La Reggio Audace fatica a reagire e rischia di prendere un altro gol al 16′ quando Cigagna si fa saltare da Mauri. Per fortuna Spanò è attento a chiudere in scivolata.

Al 19′ arriva il pareggio dei granata con un angolo battuto dalla sinistra da Alvitrez con Sanat che devia di testa e riapre il match. Gialloblù ancora pericolosi al 40′ e al 42′ anche se la Reggio Audace ora pare essersi risvegliata.

Nel secondo tempo Antonioli manda in campo Masini per Piccinini, ma l’esterno è costretto ad uscire dopo appena tredici minuti a causa di un problema muscolare. Dentro allora Bran. Al 58′, grazie a un pasticcio della difesa avversaria, Zamparo si trova sui piedi la palla giusta ma si fa anticipare. Il Ciliverghe ritorna a macinare gioco. Gli regala il gol Cigagna che sbaglia un retropassaggio su Narduzzo e serve a Mauri il gol per il 2-1. E’ il 60′.

Al 71′ i granata finalmente pareggiano. Sanat serve Ponsat che cerca il secondo palo. Testa di Zamparo, ma palla toccata con il braccio da Careccia. E’ rigore. Zamparo non sbaglia e lo trasforma segnando il ventesimo gol della stagione. Al 79′ esce Spanò per un problema al polpaccio. I granata spingono per il 3-2, ma purtroppo la partita finisce con un pareggio.

Il tabellino

REGGIO AUDACE-CILIVERGHE 2-2

REGGIO AUDACE (4-3-1-2) Narduzzo; Piccinini (1’ st Masini, 13’ st Bran), Spanò (34’ st Palmiero), Cigagna, Belfasti; Cozzari, Alvitrez (41’ st Bardeggia), Cavagna; Sanat; Zamparo, Rizzi (13’ st Ponsat) (Rossi, Gianferrari, Cozzolino, Pastore). All.: Antonioli.

CILIVERGHE (4-3-1-2) Valtorta; Careccia, Andriani, Minelli, Cortinovis; Sane, Vignali, Comotti (32’ st Guerci); Pasotti (43’ st Licini); Aloia (29’ st Sanni), Mauri (44’ st Zecchinato) (Viotti, Bonometti, Lirli, Sola, Del Bar). All.: Carobbio.

Arbitro: Grasso di Ariano Irpino (Parisi di Bari e Petracca di Lecce).

Reti: 4’ pt Mauri (C), 19’ pt Sanat (R); 15’ st Mauri (C), 28’ st Zamparo (R) su rig.

Note: Espulso Careccia al 26’ st per fallo di mano su chiara occasione da gol. Ammonito Vignali, Alvitrez, Mauri, Minelli.

Più informazioni su