Poviglio, in un fosso con l’autocarro: era ubriaco e senza patente

Il conducente, un 55enne di Baiso, ha poi offeso e minacciato anche i carabinieri di Poviglio che, oltre a denunciarlo, gli hanno contestato una maxi multa

POVIGLIO (Reggio Emilia) – Un 55enne disoccupato di Baiso è stato denunciato perché, completamente ubriaco e senza patente, si è messo alla guida di un autocarro senza assicurazione e ha tirato dritto in una curva finendo in un fossato. L’uomo è uscito praticamente illeso dallo schianto, ma le conseguenze per lui saranno pesanti dal punto di vista amministrativo e penale.

I carabinieri, arrivati sul posto, hanno infatti denunciato l’uomo per guida in stato d’ebbrezza e senza patente dato che gli era già stata revocata. Poi hanno sequestrato l’autocarro dato che era sprovvisto di copertura assicurativa e gli hanno contestato una maxi multa.

Il conducente è stato anche denunciato anche per otraggio e minaccia a pubblico ufficiale dato che, quando sono arrivati i militari, li ha minacciati e offesi.