Le rubriche di Reggiosera.it - Italia e mondo

Il Pd presenta una mozione di sfiducia a Conte

Dopo le tensioni tra Lega e M5s e il caso Siri-Arata

Più informazioni su

REGGIO EMILIA – “Conte venga in aula a spiegare lo stato della situazione relativa al sottosegretario Siri. Il braccio di ferro tra Lega e M5S impone al presidente del Consiglio immediati chiarimenti anche sulla reale salute della coalizione. A questo proposito, il Pd deposita una mozione di sfiducia al Governo Conte, perché questo continuo braccio di ferro fra Lega e M5S fa ulteriori danni al Paese”. Lo rende noto il presidente dei senatori Pd Andrea Marcucci.

A reclamare, ancora una volta, un passo indietro di Siri è oggi il capogruppo M5S alla Camera Francesco D’Uva: “Siamo davanti a un caso di corruzione dove ci sarebbero anche legami con la mafia. Per questo chiediamo al sottosegretario Siri di chiarire la sua posizione il prima possibile e speriamo lo faccia. Poi per una questione di opportunità politica e non gettare ombre sul governo è anche il caso che faccia un passo di lato, anche momentaneo”, ha detto. Aggiungendo: “Infine chiederemo un chiarimento sull’assunzione del figlio di Arata da parte della Lega”.

Più informazioni su