Guatteri (M5S): “Minacciata con lettera anonima”

La candidata alle Europee ha sporto denuncia: "Farneticazioni, io non ho paura"

Più informazioni su

REGGIO EMILIA – La capogruppo del Movimento 5 stelle in Comune a Reggio Emilia Alessandra Guatteri ha ricevuto una lettera anonima con minacce e toni violenti al suo indirizzo, quello dei suoi familiari, e degli esponenti 5 stelle in generale.

A renderlo noto la diretta interessata, candidata alle elezioni europee, che ha subito avvertito la Digos e presentato regolare denuncia alla Polizia di Stato “che ringrazio per l’attenzione dimostrata a tutela soprattutto della mia famiglia e dei miei figli”.

La missiva, in parte scritta a mano e in parte dattiloscritta contiene, oltre a frasi farneticanti contro gli attivisti del M5s – da “colpire orgogliosamente con randelli di metallo con bulloni sporgenti” – anche insulti alle varie forze dell’ordine, ai magistrati e agli immigrati. “Personalmente – afferma Guatteri – non ho certo paura di parole farneticanti come queste”.

Più informazioni su