Frusta figlia che non vuole andare a scuola, padre denunciato

Al 45enne, che picchiava anche la moglie, è stato imposto l'allontanamento dalla consorte e dalla ragazza

Più informazioni su

SCANDIANO (Reggio Emilia) – Un 45enne reggiano è stato denunciato per maltrattamenti nei confronti della figlia minorenne che avrebbe frustato con un ramo perché non voleva andare a scuola e della moglie che picchiava e prendeva a schiaffi. Ad attivare i carabinieri di Scandiano sono stati i sanitari dell’ospedale in cui era stata portata la giovane dopo che i servizi sociali, avvisati dagli insegnanti della ragazza, avevano visto gli arrossamenti da percosse sulle sue gambe e sulle sue braccia.

Arrossamenti poi ricondotti all’utilizzo di un ramo adoperato sulle gambe e sulle braccia della minorenne da parte del padre che voleva punirl, perché non si alzava per andare a scuola. I carabinieri hanno poi appurato che veniva maltrattata anche la moglie che veniva presa a schiaffi dal marito.

L’uomo è stato denunciato per maltrattamenti e gli è stata applicata la misura cautelare coercitiva dell’allontanamento dalla casa familiare con la prescrizione del divieto di avvicinamento alla moglie e alla figlia.

Più informazioni su