Elezioni, la Rubertelli: “Sede vigili? Allo stadio”

La candidata di Alleanza civica propone, in alternativa, la torre ancora vuota dello stadio Citta' del Tricolore, di proprieta' del Comune. "Con progetto stazione debiti per 20 anni"

REGGIO EMILIA – Il progetto della nuova sede del comando della Polizia locale di Reggio Emilia in viale IV Novembre (zona stazione) non piace ad Alleanza Civica e al suo candidato sindaco Cinzia Rubertelli. Che propone in alternativa la torre ancora vuota dello stadio Citta’ del Tricolore, di proprieta’ del Comune.

“L’operazione di viale IV Novembre indebitera’ la citta’ per i prossimi 20 anni – spiega Rubertelli – mentre adeguare la torre dello stadio costerebbe molto meno dei 6,5 milioni previsti per l’intervento in zona stazione”. La civica dubita inoltre fortemente “che portare il quartier generale della municipale in zona stazione possa far sparire d’incanto i problemi atavici del quartiere”.

E ancora: “Noi vogliamo aumentare, quanto prima, l’organico della Polizia municipale e ampliare e migliorare le dotazioni di uomini e mezzi, per contrastare la criminalita’ crescente col presidio di tutti i quartieri della citta’. Vogliamo, in sostanza, piu’ agenti per le strade”.

Per questo, garantisce la candidata, “chiederemo al Governo di poter usufruire, come fanno nella vicina Modena, del progetto ‘Strade sicure’, al fine di ottenere lo stanziamento di un presidio dell’Esercito italiano per controllare i territori a rischio, quali per esempio le zone della stazione, via Turri, piazzale Europa, via Adua e vie limitrofe”.