Stazione, polizia seda una lite: spunta un martello

Nei guai un maliano di 24 anni. Denunciato 50enne italiano per truffa

REGGIO EMILIA – Continuano i controlli straordinari del territorio nella zona stazione da parte della polizia. Gli agenti, ieri mattina, “dopo una bonifica della zona” riferisce la questura, hanno sedato sul nascere una lite tra due cittadini stranieri in piazzale Europa.

Dai controlli è emerso che uno dei due, J.I. (classe ’95), cittadino maliano, aveva un grosso martello, ma senza un giustificato motivo. Al termine degli accertamenti, lo straniero e’ stato denunciato per porto ingiustificato di strumento atto all’offesa e il martello e’ stato sequestrato.

La divisione anticrimine della questura, inoltre, ieri ha denunciato 50enne italiano per truffa: dopo aver messo in vendita su un sito web un orologio di pregio, e dopo aver ricevuto il bonifico su una carta prepagata, ha spedito al compratore un orologio di poco valore facendo poi perdere le proprie tracce. Ma e’ stato identificato e denunciato.