Scuola elementare Bergonzi, bambino con la testa incastrata in una grata

Sul posto sono arrivati i vigili del fuoco che hanno liberato l'alunno di 9 anni che, per fortuna, non ha riportato conseguenze

REGGIO EMILIA – Singolare incidente, per fortuna senza conseguenze, alla scuola elementare Bergonzi di via Tosti dove questa mattina, poco dopo le 8, un bambino è rimasto incastrato con la testa in una delle fessure della grata che protegge il vano scala.

L’alunno, probabilmente per giocare, ha inserito la testa in una delle fessure fra le due sbarre e poi non è più riuscito a disincastrarsi.

La scuola ha subito chiamato i vigili del fuoco, mentre le maestre tentavano di tranquillizzare il bambino. Quando i pompieri sono arrivati sul posto sono riusciti ad allargare le sbarre e hanno liberato l’alunno che, fortunatamente, non ha riportato nessuna conseguenza.