San Polo, vende smartphone che non spedisce: denunciato

Nei guai per truffa un 35enne cremasco che ha raggirato una 29enne reggiana

SAN POLO (Reggio Emilia) – Un 35enne cremasco è stato denunciato per truffa ai danni di una 29enne di San Polo a cui aveva venduto uno smartphone Samsung S8 per 250 euro, ma non glielo aveva mai consegnato. L’uomo piazzava annunci su noti siti dell’e-commerce relativi alla vendita, a prezzi assolutamente convenienti, dei più vari modelli di smartphone. Una volta ricevuta la cifra pattuita, i cui importi oscillano tra i 200 e i 400 euro, bidonava l’acquirente non spedendo quanto millanta di vendere.

Decine le truffe compiute dal “navigato” e “sfrontato” 35enne come rivelano i suoi precedenti di polizia. Nel reggiano a incappare nel truffatore è stata una 29enne di San Polo che dopo aver versato 250 euro per acquistare un Samsung S8 si è vista truffata dato che l’inserzionista, incassato il danaro, non le ha spedito la merce.

La giovane, a quel punto, ha sporto denuncia ai carabinieri che, dopo una serie di riscontri tra l’account di posta elettronica, l’IP del computer utilizzato per l’annuncio trappola, il numero del cellulare fornito via mail all’acquirente e la postepay dove erano stati versati i soldi, sono risaliti al 35enne cremasco che, fregandosene delle conseguenze penali ha deciso di metterci la faccia per portare a compimento la truffa per il cui reato veniva quindi denunciato.