Reggio Emilia, dove andare nel fine settimana

Gli appuntamenti di venerdì, sabato e domenica in città e in provincia

REGGIO EMILIA – Fine settimana ricco di appuntamenti in città e provincia. Pubblichiamo un elenco dei principali eventi ricordandovi che la data di pubblicazione è quella di venerdì 15 marzo e che gli eventi vanno fino a domenica 17 marzo.

Città

Teatro Ariosto: “Trascendi e sali”: un consiglio ma anche un comando. Al Teatro Ariosto arriva venerdì (ore 20.30) il nuovo spettacolo di Alessandro Bergonzoni che, dopo il successo di Nessi, continua il suo originale percorso di elaborazione e sviluppo di un proprio personalissimo codice espressivo. Con lo sguardo visionario che va oltre i confini noti e addentrandosi a volte in ambiti molto complessi, grazie ad una comicità tutt’altro che scontata riesce a sorprendere, incantare e divertire lo spettatore, ponendolo spesso di fronte ad incalzanti dubbi esistenziali.

Teatro Cavallerizza: domenica alle 11, al teatro Cavallerizza, “La mente inquieta. Saggio sull’Umanesimo”, di Massimo Cacciari. Con l’autore dialoga Michelina Borsari. Umanesimo come scuola di retorica, culto dei latini e dei greci, nascita della filologia? Massimo Cacciari ci fa capire come le cose siano più complesse e meno schematiche, e come la stessa filologia umanistica vada in realtà inserita in un progetto culturale più ampio nel quale l’attenzione al passato è complementare alla riflessione sul futuro mondano e ultramondano.

Piccolo Teatro San Francesco: sabato sera (ore 21) al Piccolo Teatro San Francesco da Paola in via Emilia Ospizio 62 a Reggio Emilia, la rassegna Teatrix ospita la compagnia modenese Onyvà Teatro con “Smith&Wesson”, una delle commedie più originali di Alessandro Baricco. Una storia di immaginazione, follia e talento. Un racconto incantato, per chi vuole lanciarsi dalla noia dell’ordinario nell’entusiasmo dello straordinario. Per info e prenotazioni: www.teatrix.it, 342-5880625.

Teatro San Prospero: Domani alle 21 e domenica alle 16 al Nuovo Teatro San Prospero (in via Guidelli 5 a Reggio Emilia) debutta una sorprendente rivisitazione di uno dei musical più acclamati di Richard O’Brien: “Rocky2 Reloaded”. Siamo sulla Terra, è il 2019. Un gruppo di alieni strampalati ha invaso, per modo di dire, il nostro bellissimo e amato pianeta. Il loro inaspettato arrivo sconvolgerà la tranquilla e pacifica vita di provincia. Per informazioni e prenotazioni: 0522-439346, 342-1791236 oppure info@teatrosanprospero.it.

Teatro Piccolo Orologio: Faust – Kit di sopravvivenza per occasioni perdute” è il racconto di un rapporto: un rapporto affascinante e contorto, tormentato ed esaltante; un rapporto tra creatore e creatura, tra autore e personaggio. È il rapporto tra una mente geniale e le idee che lo popolano. Lo spettacolo debutta sabato al Teatro Piccolo Orologio alle 21 (biglietteria@teatropiccolorologio.com, 0522-383178) e sarà in scena anche il 23 marzo al De André di Casalgrande e il 31 marzo al Teatro AttoZero a Modena.

Piazza della Vittoria: domenica si terrà la “21 di Reggio Emilia” – Mezza Maratona competitiva – partenza (ore 9,15) e arrivo in piazza della Vittoria – percorsi competitivi: lungo km 21,097, medio km 10; percorsi non competitivi: medio km 10, corto km 5; La Corsa dei Papà – evento per papà e bambini – percorso di km 1 da effettuarsi in coppia, padre e figlio. Info: Atletica Reggio ASD tel. 339.2239885.

Fondazione Danza: domenica “Lo Scrigno dei Suoni”, concerti per i giovanissimi. Corpi Sonanti Performance, a cura di Arturo Cannistrà e Gabrielangela Spaggiari. Orchestre Giovanili dell’Istituto Superiore di Studi Musicali “A. Peri-C. Merulo”. Alla Fondazione Nazionale della Danza Aterballetto, via della Costituzione 39 – ore 16.

Ente Fiere: sabato e domenica, all’ente fiere, c’è l’Esposizione Internazionale Canina.Esposizione internazionale di cani delle principali razze canine con la partecipazione di centinaia di esemplari. Al Centro Esposizioni, via Filangieri 15 – orari: 15 marzo dalle 11,30 alle 18; 16-17 marzo dalle 9 alle 18.

Sali & Tabacchi: torna il party “TuttaReggio 2000”, la festa per rivivere e ricordare gli anni in cui i giovani, dopo aver ballato nei locali della provincia, si cercavano sulle pagine del giornalino “TuttoReggio”. L’appuntamento è per venerdì al Sali e Tabacchi (via Einstein 26). In consolle leggende degli anni 2000: dj Stefano Gambarelli, Maurizio Gubellini, Corrado Boni. Per info e prenotazione cene e tavoli: 342-6806031 oppure 338-4628515.

Catomes Tot: da Torino uno dei gruppi più interessanti del panorama musicale italiano sbarca venerdì sera al Catomes Tot. “Dead cat in a bag” salirà sul palco del locale di via Panciroli poco dopo le 21, introdotta da un’apertura del Tramps Duo, costola dei Four Tramps. Simone Montrucoli e Davide Guzzon in una versione più acustica ci proporranno i loro brani di matrice blues/indie/folk. Ingresso 5 euro (3 euro soci ANCeSCAO). Possibilità di cenare. Prenotazione tavoli: 0522-440603.

Provincia

Gattatico, Fuori Orario: sabato, solo per una notte, il Fuori Orario si trasformerà in una piccola Dublino per festeggiare San Patrizio patrone dell’Irlanda. Mentre in giro per il mondo si coloreranno le acque dei fiumi e si celebreranno sfilate colorate di verde, al circolo Arci di Taneto la serata più folle e divertente prevede come vuole la tradizione fiumi di birra e musica. Sul palco dalle 22,30 il concerto dei Mé Pék e Barba e a seguire dj set a partire dalla miglior musica Irlandese. Le antiche e moderne melodie Irish si alterneranno ai grandi classici rock per un St. Patrick day da fare invidia al Temple bar.

S. Ilario: venerdì (ore 21) al Piccolo Teatro in Piazza di Sant’Ilario andrà in scena “Genova per noi – Il cielo in un teatro”, ideato e cantato da Lorenzo Merlini, scritto e recitato da Luca Luppi con regia di Daniele Castellari. Sul palco: Lorenzo Merlini (voce e basso), Giorgio Leonardi (pianoforte), Vito Castelmezzano (tastiere), Lorenzo Capasso (batteria). Uno spettacolo-concerto che rende omaggio ai grandi cantautori genovesi. Ingresso: 8 o 10 euro. Info: 328-6019875.

Rubiera: sabato alle 21, al Teatro Herberia di Rubiera, “10 esercizi per nuovi virtuosismi”, di Silvia Gribaudi. Finalista Premio UBU 2017, miglior spettacolo di danza 2017, finalista Premio Rete Critica 2017.

Scandiano: domenica, a Scandiano, all’ente fiere, si terrà la “Centenaria”, mostra agricola commerciale all’interno della “Fiera di San Giuseppe”. La “Centenaria” Fiera di S. Giuseppe ha visto ormai cinque secoli di storia delle nostre terre. Nonostante il trascorrere incessante degli anni, ha saputo mantenere vivo l’interesse dei tanti visitatori che ogni anno si riversano nella nostra cittadina durante il periodo fieristico.

Correggio: venerdì e sabato (ore 21) al Teatro Asioli di Correggio sarà di scena Sandro Lombardi, protagonista de “Il ritorno di Casanova” di Arthur Schnitzler; traduzione, adattamento e regia sono di Federico Tiezzi, con la collaborazione drammaturgica di Fabrizio Sinisi e dello stesso Lombardi; in scena anche Alessandro Marini (sottotenente Lorenzi).

Correggio: domenica, alle 17.30 al Teatro Asioli di Correggio, Daria Bignardi presenterà “Storia della mia ansia” (ed. Mondadori). Ingresso libero fino ad esaurimento dei posti disponibili. L’autrice dialogherà con Pierluigi Senatore.
Correggio: sabato e domenica, a Correggio, c’è la Fiera di San Giuseppe-Correggio in fiore, mercato ambulante, stands con prodotti gastronomici e artigianali, luna park. Domenica18 marzo: rassegna “Correggio in Fiore”: XXVIII mostra mercato di fiori, piante, arredo da esterno e attrezzature per il giardinaggio; stands con prodotti tipici e gnocco fritto – in centro storico.

Correggio: orima volta in terra reggiana per Irlanda in Festa, la più grande manifestazione in Europa che celebra la “verde terra” e il suo santo protettore. Nel weekend dei festeggiamenti di San Patrizio, da venerdì 15 a domenica 17 marzo, sarà il Salone delle Feste di Correggio – vestito di verde per l’occasione – a ospitare la manifestazione, a ingresso libero, all’interno di un’area riscaldata dotata di tutti i servizi (guardaroba compreso). Un appuntamento unico nel suo genere per i giovani, per le famiglie e per tutti gli amanti dell’Irlanda, della musica folk e soprattutto della birra e della buona cucina. Per allietare la tre giorni sarà attivo anche il ristorante, aperto tutte le sere dalle 19 alle 23 e la domenica a pranzo dalle 12.30.

San Martino in Rio: ancora un venerdì all’insegna della comicità nell’incantevole cornice della Rocca Estense. All’attrice Maria Rossi domani 15 marzo (ore 21) a San Martino in Rio è affidato il gran finale di Ridila, la rassegna al crocevia tra cabaret e teatro organizzata dall’associazione culturale Idee di Gomma con il patrocinio del Comune di San Martino in Rio.

Cadelbosco Sopra: domenica, a Cadelbosco di Sopra, si terrà la XVI Festa del Baccalà – mercatino del riuso e mercatino artistico: bancarelle riuso di qualità, arte e ingegno, collezionismo, antiquariato punto ristoro con vendita di baccalà, gnocco fritto, salumi, prodotti locali e chizze – in centro storico – dalle 9 alle 19 – Info: Pro Loco tel. 335.8251588; Associazione Love Generation tel. 348.2779796; 333.3519135.

Cadelbosco Sopra: venerdì (ore 21.30) all’Altro Teatro di Cadelbosco Sopra il cantante e musicista laziale Fabio Cinti, impegnato nella sua rivisitazione per quartetto d’archi de “La voce del padrone”, il più celebre e amato disco di Franco Battiato. Uno dei grandi capolavori della musica italiana, efficacissimo oggi come nel 1981, un colosso difficile da affrontare che Cinti ha voluto rivisitare radicalmente, con un “Omaggio gentile” realizzato utilizzando solamente voce, pianoforte e un quartetto d’archi.