Interpump, utile in crescita a 173,9 milioni

Le vendite nette del 2018 sono state pari a 1.279,2 milioni di euro: proposto un dividendo di 22 centesimi

Più informazioni su

REGGIO EMILIA – Il cda di Interpump Group ha approvato il bilancio consolidato 2018 e proposto un dividendo pari a 0,22 euro (0,21 euro quello dello scorso esercizio). Le vendite nette del 2018 sono state pari a 1.279,2 milioni di euro, superiori del 17,7% rispetto all’anno precedente. A parità di area di consolidamento e di cambi, la crescita organica registrata è del 13,7% sul totale delle vendite.

L’Ebitda è stato pari a 288,5 milioni (22,6% delle vendite) in crescita del 16%, mentre l’Ebit è aumentato del 18,9% a 236,5 milioni di euro (18,5% delle vendite). L’utile netto del 2018 è stato di 173,9 milioni (135,7 milioni nel 2017), con una crescita del 28,1%. Al netto dei proventi una tantum di entrambi gli anni, la crescita risulta del 25%.

La posizione finanziaria netta al termine dell’esercizio era pari a 287,3 milioni di euro rispetto ai 273,5 milioni al 31 dicembre 2017, dopo esborsi per acquisizioni per 21,1 milioni, pagamento dividendi per 23,1 milioni e acquisto azioni proprie per 54,2 milioni.

Il presidente Fulvio Montipò: “Desidero esprimere la mia soddisfazione per il ripetersi di record positivi e ringraziare la squadra di Interpump. In soli due anni il fatturato consolidato è aumentato del 39%, l’Ebitda del 45% e l’utile netto dell’84%”.

Più informazioni su