Filmato mentre alleggerisce il conto al derubato, denunciato

Dopo il furto in auto ai danni di un 65enne, il 30enne di Castelnovo Sotto, grazie al bancomat del derubato, ha incrementato il bottino di un migliaio di euro ma è stato filmato dalle telecamere della banca

Più informazioni su

REGGIO EMILIA – Filmato mentre alleggerisce il conto al derubato, viene preso dai carabinieri. Dopo il furto in auto, grazie al bancomat del derubato, ha incrementato il bottino di un migliaio di euro, ma è stato immortalato dalle telecamere della banca. E così un 30enne di Castelnovo Sotto è stato identificato e denunciato per furto aggravato su auto e indebito utilizzo di carta bancomat.

Il 19 febbraio scorso il ladro, dopo aver rotto il finestrino della portiera anteriore lato passeggeri dell’autovettura di un 65enne reggiano, che era parcheggiata nella zona Annonaria della città, ha rubato un borsello che l’uomo aveva lasciato incustodito all’interno dell’abitacolo. Documenti personali, una cinquantina di euro in contanti e documenti bancari, questo il bottino del malvivente che, tuttavia, è riuscito a rimpinguarlo con un ulteriore migliaio di euro grazie all’indebito utilizzo della carta bancomat del derubato in uno sportello di Gualtieri.

Ai carabinieri di Santa Croce, che hanno condotto le indagini, è bastato analizzare le immagini del sistema di videosorveglianza della banca guardando i filmati degli orari del prelievo. Il 30enne era conosciuto dai militari, perché aveva la fedina penale sporca e quindi risalire a lui è stato molto semplice.

 

Più informazioni su