Quantcast

Guidava auto immatricolata in Italia con documenti rubati in Spagna

Un 60enne è stato denunciato dai carabinieri. La vettura sottoposta a sequestro.

SAN POLO  – E’ stato sorpreso alla guida di una Ford Kuga apparentemente regolare che tuttavia è risultata, a seguito degli accertamenti dei carabinieri di San Polo, essere stata immatricolata in Italia con documenti rubati in Spagna. Per questo motivo un autotrasportatore 60enne residente a San d’Enza è stato denunciato in stato di libertà dai carabinieri di San Polo alla Procura con l’accusa di ricettazione.

L’autovettura illecitamente posseduta dal 60enne, sprovvisto di qualsiasi documenti che ne attestasse l’acquisto, è stata quindi sottoposta a sequestro.

La scoperta è stata fatta l’altra mattina quando i carabinieri di San Polo, durante un posto di controllo alla circolazione stradale, in via Papa Giovanni XXIII , hanno fermato la Kuga condotta da un 60enne casertano abitante in paese. I documenti di guida erano a posto, contrariamente ai documenti di circolazione del mezzo che inducevano i carabinieri sampolesi a eseguire ulteriori accertamenti. Grazie ai riscontri effettuati alla banca dati i militari hanno appurato che la Kuga era gravata da un provvedimento di sequestro emesso dalla Procura modenese: era infatti  stata immatricolata in Italia utilizzando una carta di circolazione emessa in Spagna… provento di furto. L’autovettura veniva quindi sequestrata dai carabinieri di San Polo d’Enza mentre il 60enne veniva denunciato per il reato di ricettazione.