Bibbiano, arrestati i rapinatori del Credem foto

Si tratta di Lorenzo Bove 44 anni e Davide Saccotelli 40 anni, entrambi di Cerignola che il 24 agosto scorso avevano messo a segno il colpo nella filiale

BIBBIANO (Reggio Emilia) – Sono stati individuati e arrestati i due malviventi che, il 24 agosto scorso, avevano rapinato la filiale del Credem di Bibbiano rubando 3mila euro e fuggendo su un’auto. Si tratta di Lorenzo Bove 44 anni e Davide Saccotelli 40 anni, entrambi di Cerignola. Saccottelli è stato raggiunto dal provvedimento restrittivo di natura cautelare in carcere a Ravenna dove era detenuto per un altro reato. Durante le indagini è stata recuperata e sequestrata l’autovettura usata dai rapinatori per assicurarsi la fuga e i telefoni cellulari dei due malviventi.

 

Le indagini dei carabinieri del nucleo investigativo del comando provinciale di Reggio Emilia, supportate anche da attività tecniche, si sono spostate verso il tavoliere pugliese dove i militari reggiani sono andati per individuare gli autori della rapina. Le attenzioni dei carabinieri si sono focalizzate su alcuni cerignolesi, in particolare due, che avevano pensato bene di avventurarsi in Emilia, nella Provincia reggiana, per consumare la rapina.

I militari sono riusciti a ricostruire con esattezza i percorsi effettuati dai rapinatori, dimostrando con elementi di prova inconfutabili il coinvolgimento dei due nella rapina, anche se uno di loro era travisato da passamontagna e l’altro aveva una maschera.