Via Rosselli, c’è il bando per la nuova stazione dei bus

La nuova stazione degli autobus, a lungo attesa, costera' circa 300.000 euro

Più informazioni su

REGGIO EMILIA – Via libera del Comune di Reggio Emilia alla gara d’appalto per i lavori di realizzazione di un nuovo terminal degli autobus in via fratelli Rosselli, a servizio degli studenti dell’istituto Zanelli. La nuova stazione degli autobus, a lungo attesa, costera’ circa 300.000 euro e in futuro sara’ servizio anche del nuovo polo scolastico previsto nei prossimi anni nell’area.

“Questo intervento si unisce a quello di piazza Giovanni Paolo II e di via Paterlini. Si tratta del terzo grande investimento in infrastrutture al servizio del trasporto pubblico dal 2014”, dice l’assessore comunale a Mobilita’ e traffico Mirko Tutino. “La sicurezza dei passeggeri, soprattutto di quelli in eta’ scolastica, passa sia da interventi sugli autobus che da nuove fermate laddove passano migliaia di persone ogni giorno. Questo intervento migliorera’ anche le condizioni di lavoro degli autisti degli autobus e rendera’ piu’ fluido il traffico automobilistico di via Rosselli nelle ore di punta, dato che i mezzi avranno uno spazio a loro riservato”.

In dettaglio il nuovo piazzale, a cui si accedera’ da una nuova grande rotatoria che sara’ realizzata su via fratelli Rosselli in corrispondenza con via Mazzoli e dello svincolo in uscita di via Inghilterra, avra’ una superficie di 4.200 metri quadrati e potra’ ospitare dieci stalli di sosta degli autobus (6 sul lato a nord e 4 a sud). Il piazzale sara’ diviso centralmente da un’aiuola di tre metri di larghezza e corredata di verde con alberature e siepe continua, in modo da consentire una circolazione a senso unico di marcia.

Ai bordi del piazzale sono individuate ampie zone pedonali rialzate che serviranno da banchina di sosta per gli utenti del mezzo pubblico e da percorsi pedonali da e per gli istituti scolastici. In questo modo tutto il transito pedonale e le operazioni di salita e discesa dai mezzi avverranno in sicurezza, senza bisogno di attraversare la zona carrabile. Rotatoria e terminal, infine, saranno corredate da un impianto di illuminazione a led.

Più informazioni su