Scuola, in aumento le iscrizioni agli istituti tecnici

Si registra quest'anno una significativa crescita soprattutto degli indirizzi economico (73 alunni in piu'), informatico (45) ed agrario (24)

REGGIO EMILIA – In provincia di Reggio Emilia aumentano le iscrizioni degli studenti delle scuole medie agli istituti superiori con indirizzo tecnico (dal 34,5 dell’anno scorso al 36,9% di quest’anno), calano quelle ai licei (dal 42,4 al 40,1%) e restano stabili le scuole professionali (dal 23,1 al 23%). Lo rileva un’analisi della Provincia sulle 4.484 iscrizioni online pervenute, (di cui 4.455 alle scuole statali e 29 alle scuole paritarie), pari all’89% circa degli alunni che stanno frequentando la terza media (5.054, 75 in meno rispetto all’anno scorso).

Nel dettaglio, sul versante degli istituti tecnici si registra quest’anno una significativa crescita soprattutto degli indirizzi economico (73 alunni in piu’), informatico (45) ed agrario (24). Per quanto riguarda i licei, a differenza dello scorso anno in cui l’aumento piu’ consistente riguardava il liceo scientifico, quest’anno gli unici indirizzi in aumento sono il liceo classico (piu’ 18 iscritti) e il liceo delle scienze umane ad opzione economico sociale (11). Infine, negli istituti professionali, calano l’enogastronomico (meno 67) e, in maniera molto contenuta, agrario e ottico, mentre aumentano tutti gli altri.

“Le scelte effettuate dagli studenti reggiani evidenziano una distribuzione piu’ omogenea rispetto al dato nazionale”, spiega la vicepresidente della Provincia con delega all’Istruzione Ilenia Malavasi. “Mentre in Italia il 55,4% sceglie un indirizzo liceale, il 31 % un tecnico e il 13,6% un professionale, nella nostra provincia la forbice e’ di gran lunga meno evidente, con nemmeno 5 punti percentuali che separano licei e tecnici ed i professionali che registrano una percentuale significativa”.