Imprese, lo sprint finale del 2018 risolleva l’edilizia

Un saldo positivo che pero', ritiene l'ente camerale, "non induce ancora a parlare di nuovo decollo per il comparto"

Più informazioni su

REGGIO EMILIA – Con la fiammata registrata nell’ultimo trimestre (+2,8%), il volume d’affari del settore delle costruzioni di Reggio Emilia ha chiuso in rialzo il 2018. Lo rileva la Camera di commercio, evidenziando che dopo un andamento molto altalenante il balzo dell’ultimo periodo dell’anno ha consentito un incremento medio dello 0,5% rispetto al 2017. Un saldo positivo che pero’, ritiene l’ente camerale, “non induce ancora a parlare di nuovo decollo per il comparto”.

A far ben sperare in una ripresa dell’industria delle costruzioni e’ comunque il giudizio che gli imprenditori reggiani esprimono relativamente all’andamento del volume d’affari della propria azienda. Nel quarto trimestre 2018, rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, e’ aumentata di oltre cinque punti (raggiungendo il 44%) la percentuale delle imprese intervistate che hanno dichiarato una crescita del volume d’affari, mentre e’ stazionaria (e pari al 17%) la quota che ha registrato una flessione.

Le previsioni degli imprenditori edili per il primo trimestre del 2019, infine, pur rimanendo per la maggior parte orientate alla stabilita’, sono ottimistiche. Un’impresa su cinque, infatti, ipotizza un aumento del volume d’affari.

Più informazioni su