Giovane cade e muore dopo una lite in famiglia

La procura indaga sul decesso di un 24enne che ha battuto la testa dopo un diverbio con il padre in un appartemento della zona del Quinzio

REGGIO EMILIA – Un giovane di 24 anni è morto giovedì scorso al pronto soccorso del Santa Maria Nuova dove era stato portato dopo una lite in famiglia avvenuta in una appartamento di un condominio in via Ibarruri, una laterale di via Einstein vicino al Quinzio. Sulla vicenda stanno indagando i carabinieri del nucleo operativo di Reggio.

La lite è iniziata verso le 19 di giovedì quando il padre del 24enne, di origini marocchine e il figlio hanno iniziato a litigare. Nel corso del diverbio il 24enne è caduto a terra, perdendo conoscenza. Resta da capire se sia scivolato o sia stato colpito da un familiare durante la lite. Il decesso, poi, sarebbe avvenuto per le conseguenze di un trauma cranico.

Sarà ora necessaria un’autopsia per capire meglio le cause precise della morte e, soprattutto, eventuali responsabilità di terzi.