Reggio Emilia, dove andare nel fine settimana

Gli appuntamenti in città e in provincia di venerdì, sabato e domenica

REGGIO EMILIA – Fine settimana ricco di appuntamenti in città e provincia. Pubblichiamo un elenco dei principali eventi ricordandovi che la data di pubblicazione è quella di venerdì 11 gennaio e che gli eventi vanno fino a domenica 13 gennaio.

Città

Teatro Valli: il “Ballet du Grand Théâtre de Genève” porta Callas, di Reinhild Hoffmann, domenica alle 18 sul palcoscenico del Valli con un lavoro che non vuole essere biografico, quanto, piuttosto, un’ode al teatro. Eseguita dai 22 straordinari danzatori del Ballet de Genève, la coreografia rende omaggio a una donna che fu al tempo stesso musa e pioniera.

Teatro Piccolo Orologio: “Nessuna pietà per l’arbitro” torna al Teatro Piccolo Orologio sabato 12 gennaio alle 21. Uno spettacolo che vuol parlare di Costituzione tramite una via inedita: quella del basket. Biglietti: 14€ e 12€ per informazioni e prenotazioni: biglietteria@teatropiccolorologio.com | 0522/383178 | www.mamimo.it | dal lunedì al venerdì dalle 9:30 alle 13:30, dalle 14:30 alle 18:30 e nei giorni di spettacolo.

Teatro San Francesco da Paola: sabato alle 21, al Piccolo Teatro San Francesco da Paola di Ospizio, va in scena “The Monographic Album” della Compagnia modenese di improvvisazione teatrale “8mani”. Una foto, apparente rappresentazione della realtà, si trasforma in idee, in storie sempre nuove, seguendo un lungo filo rosso diverso per ogni spettacolo. Sarà un fotografo a portare in scena questo filo rosso per mezzo delle sue opere che prenderanno così vita sul palco attraverso il corpo e le parole degli attori.

Catomes Tot: venerdì al Catomes Tot di via Panciroli, alle 22, il concerto di Carmelo Pipitone, il chitarrista e cantante siciliano trapiantato a Bologna, conosciuto principalmente per il lungo percorso con i Marta sui Tubi. L’ingresso costa 7 euro, ed è necessaria la tessera soci Ancescao (è possibile effettuare il tesseramento sul posto, direttamente al circolo).

Gattaglio: si terrà sabato 12 gennaio la festa di inaugurazione della Casa delle Storie di Reggio Emilia, nuovo spazio “per l’arte, l’inclusione e l’immaginazione” a cura del Teatro dell’Orsa. Al via le attività del nuovo spazio dedicato a teatro, incontri, laboratori, arte e inclusione, voluto dalla Compagnia reggiana a quindici anni dalla propria fondazione e realizzato grazie al contributo e al lavoro di molti cittadini. Sabato, dalle 17 alle 24. Si inizierà con una parata festosa per tutti i cittadini, con partenza dal ponte di via del Gattaglio fino alla Casa delle Storie, accompagnata dalla Banda della Colchide e guidata dalla compositrice Antonella Talamonti. Alla Casa delle Storie ci sarà il concerto dell’Orchestra Giovanile San Marco di Reggio Emilia, diretta dal M° Davide Bizzarri. A seguire è in programma 100 voci, “parole, versi e musica per salvare bellezza e restare umani”. L’appello per le 100 voci è aperto a tutti: chi vuole partecipare avrà un microfono aperto e tre minuti di tempo per “salvare una parola” (candidature a info@casadellestorie.it – 335 8348141).

Teatro San Prospero: sabato 12 gennaio, alle 21, va in scena al Teatro San Prospero, si terrà “Sarto per signora”, della Compagnia AttoZero, regia Stefania Gardini. Di Georges Feydeau. Scambi d’identità, sotterfugi, equivoci, amori segreti sono gli elementi base di questo spettacolo che si incentra sulla vita di un neosposo libertino che per incontrare l’amante senza destare sospetti si finge sarto.

Provincia

 

Montecchio: domenica, a Montecchio, si terrà la XXV Mostra Mercato del materiale fotografico usato e d’epoca. Alla ex scuola elementare “J. Zannoni”, via C. Prampolini 64 – dalle 8,30 alle 16,30. Per informazioni rivolgersi al Comune/Biblioteca tel. 0522.861864.

S. Ilario: venerdì alle 21 al Piccolo Teatro in Piazza di Sant’Ilario, Marco Sforza ed Elisa Lolli portano in scena “La pianura è un foglio bianco”. Come in un giro di valzer, due personaggi improbabili, un’attrice prestata al giornalismo e un cantautore melanconico, trovano il passo giusto per ballare insieme al pubblico sulla musica e le parole della loro terra, la Pianura. Lei racconta attraverso le parole di celebri scrittori e lui risponde con i brani del suo repertorio. Info: 328-6019875.

Gattatico, Fuori Orario: Max Gazzè è pronto a partire in tour per festeggiare il ventesimo anniversario de “La Favola di Adamo ed Eva”, album cult del pop italiano. Un tour che toccherà alcuni club storici, tra questi anche il Fuori Orario a Taneto di Gattatico dove, proprio questo fine settimana, venerdì 11 e sabato 12 gennaio, il cantautore romano terrà il suo concerto. I biglietti sono disponibili sul sito ticketone.it.

Casalgrande: domenica, a Casalgrande, si terrà la Sagra di Sant’Antonio – mercato gastronomico con degustazione di gnocco fritto e vin brulé, mercato dell’hobbistica e dell’artigianato artistico, disfida dei migliori norcini della provincia e stand vendita ciccioli, giro con gli asinelli per i bambini – in centro storico – dalle 9 alle 19. Per informazioni rivolgersi al Comune tel. 0522.998570.

Casalgrande: venerdì al teatro De André di Casalgrande lo spettacolo “The best of musical”, organizzato da Sabrina Gasparini, con la presenza di Francesca Taverni e della ballerina Martina Ronchetti. Dalle 21 verranno messi in scena gli spezzoni più celebri di “Mamma Mia”, “Sister Act”, “La Febbre del sabato sera”, “Memory” e altri intramontabili. Per info: 334-2555352.

Casalgrande: sabato, a venti anni dalla scomparsa di Fabrizio De André va in scena, al teatro De Andrè di Casalgrande. L’evento, “Damadorè”, è per le 21. Sul palco sette musicisti che riproporranno le canzoni di Faber.

Correggio: venerdì alle 21 all’Asioli di Correggio andrà in scena “Racconto Cosmico”, concepito dall’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare di Roma. Sul palco Neri Marcorè, con musiche dal vivo, letture, video e animazioni, renderà accessibili a tutti le scoperte scientifiche. Nel frattempo alcuni tra i massimi esperti e ricercatori più titolati del relativo campo scientifico illustreranno le nuove teorie sulla materia, sull’energia cosmica, sui buchi neri, sulle onde gravitazionali. Info: 0522-637813.

Guastalla: domenica alle 16, al teatro Ruggeri di Guastalla arriva “Raperonzolo”, uno spettacolo per bambini dell’Accademia Perduta Teatri di Romagna, di Sandro Mabellini, con Annalisa Salis ed Elena Zagaglia, scene e costumi di Chiara Amaltea Ciarelli. Al centro del racconto vi è il rapporto fra Raperonzolo e la Maga, che è quello tra una figlia e una madre. Ingresso: 4,50 euro (intero); 3,50 euro (ridotto). Per info e biglietti: 0522-838923; ass.mirart@gmail.com.

Castelnovo Monti: spettacolo teatrale davvero di alto livello quello in programma venerdì sera, 11 gennaio, al Teatro Bismantova di Castelnovo Monti. Per il quarto appuntamento della stagione 2018-2019 sul palco salirà Paola Gassman, con una prosa che celebra anche i 100 anni dalla fine della prima guerra mondiale.