Il M5S: “Lavoratori Tecton senza stipendio da mesi”

Il deputato Zanichelli: "Anche i fornitori non vengono pagati. Cosa sta succedendo?". Fulvio Salami, presidente Tecton: "Non pagate tredicesime impiegati e retribuzioni dicembre"

REGGIO EMILIA – Da qualche mese i lavoratori della cooperativa di costruzioni Tecton di Reggio Emilia non starebbero ricevendo piu’ lo stipendio ed i fornitori non sarebbero pagati.

A denunciarlo e’ il deputato del Movimento 5 stelle Davide Zanichelli, riportando le “diverse” segnalazioni ricevute in queste settimane. Lavoratori e fornitori, commenta il parlamentare, “sono preoccupatissimi. Che cosa sta accadendo a questa cooperativa, l’ultima che sembrava reggere ai fallimenti precedenti di Unieco, Coop Muratori Reggiolo, Coopsette?”.

Tra l’altro, ricorda Zanichelli, “Tecton e’ aggiudicataria di diverse commesse pubbliche in provincia di Reggio Emilia”. Dunque “chiediamo che sia fatta immediatamente chiarezza su questa vicenda”, conclude il pentastellato.

Fulvio Salami, presidente Tecton: “Non pagate tredicesime impiegati e retribuzioni dicembre”
Sulla vicenda interviene il presidente di Tecton, Fulvio Salami, che scrive: “I vertici di Tecton precisano che non corrisponde al vero che i ritardi sui pagamenti delle retribuzioni si reiterano da diversi mesi, ma si riferiscono esclusivamente alle tredicesime mensilità dei soli impiegati e alle retribuzioni del mese di dicembre il cui pagamento si sarebbe dovuto effettuare entro il 12 gennaio. Questo avviene in conseguenza del ritardato incasso di alcuni crediti relativi a commesse di committenti principalmente pubblici e pertanto la cooperativa ha dato priorità alle scadenze contributive e assicurative”.