Furto in cardiologia al Santa Maria Nuova, bottino 50mila euro

Rubate sette sonde per gli esami diagnostici nella notte fra il 23 e il 24 dicembre

Più informazioni su

REGGIO EMILIA – Furto di sonde per gli esami diagnostici nel reparto di cardiologia del Santa Maria Nuova. E’ avvenuto nella notte fra il 23 e il 24 dicembre. Il bottino racimolato dai ladri ammonta a circa 50mila euro dato che le sonde rubate sono 7 del valore di circa 7mila euro l’una. Per fortuna non sembra che ci siano stati disagi per i pazienti.

In breve tempo, infatti, grazie ad attrezzature messe a disposizione da altri ospedali reggiani, è stato possibile eseguire gli esami programmati, senza interrompere l’attività diagnostica della Cardiologia.

L’azienda sanitaria ha sporto denuncia e ora e saranno le forze dell’ordine che, anche grazie alle telecamere di sorveglianza della struttura, cercheranno di risalire agli autori del furto.

Più informazioni su