Quantcast

Cgil, la candidata sindaco del M5S loda Landini

La Ognibene: "Sincero e leale, ha avuto sempre onestà intellettuale come Mora"

REGGIO EMILIA – La candidata a sindaco del Movimento 5 stelle di Reggio Emilia Rossella Ognibene elogia l’ex segretario della Cgil Guido Mora, “silurato” il 24 ottobre scorso al congresso provinciale del sindacato, alla cui guida aveva deciso di ricandidarsi.

La pentastellata lo fa in un post su Facebook scritto per esternare soddisfazione rispetto all’ipotesi di elezione del reggiano Maurizio Landini, ex leader della Fiom, a segretario generale della Cgil. “Landini e’ un uomo capace, sincero e leale e che ha sempre avuto un approccio di grande onesta’ intellettuale”, commenta Ognibene.

Lo stesso, prosegue, “avuto a livello reggiano da Guido Mora nei confronti del Movimento 5 Stelle e delle sue battaglie dell’ultimo decennio per diritti dei lavoratori, beni comuni e ambiente, lotta alle infiltrazioni mafiose, piccole imprese e commercio”.