Le rubriche di Reggiosera.it - Italia e mondo

Bimba reggiana morta in slittino, procura apre inchiesta

Renata Dyakowska, la mamma della piccola, si trova ancora in gravissime condizioni all'ospedale di Bolzano. E' stata indagata per omicidio colposo

REGGIO EMILIA – Renata Dyakowska, la mamma della piccola Emily Formisano di 8 anni, la bimba reggiana morta ieri a seguito di un incidente con uno slittino, si trova ancora in gravissime condizioni all’ospedale di Bolzano. Mamma e figlia ieri al Corno del Renon avevano noleggiato una slitta, ma invece di scendere alla stazione intermedia della cabinovia e prendere la pista per gli slittini, sono andati a monte.

Per raggiungere la pista dedicata agli slittini hanno pensato di scendere per la pista da sci che però, essendo una pista ‘nera’, era molto ripida. Mamma e figlia sul loro slittino pertanto hanno preso velocità, andandosi a schiantare contro un albero. Mentre la piccola è morta sul colpo, la madre è stata trasportata all’ospedale con un politrauma.

Nel frattempo la Procura di Bolzano ha aperto un’inchiesta per omicidio colposo e ha iscritto nel registro degli indagati la madre della bimba. La pista numero sei, intanto, dove ha perso la vita la piccola Emily è stata transennata e posta sotto sequestro. Al vaglio cartelli e indicazioni. All’inizio della pista nera la scritta solo in tedesco “Rodeln verboten”.