Scuola, il M5S: “Nessun taglio al sistema 0-6 anni”

I parlamentari replicano al sindaco: "Vecchi dice bugie per difendere la poltrona"

Più informazioni su

REGGIO EMILIA – “Luca Vecchi dice bugie. Nella legge di bilancio non ci sono tagli nel settore della scuola ed in quello infanzia 0-6”. È la replica del Movimento 5 stelle al sindaco di Reggio Emilia che ieri, lamentando i mancati investimenti del Governo nelle politiche educative, si e’ detto pronto (se necessario) a forzare i vincoli di bilancio per sostenere il sistema integrato dell’istruzione cittadina.

Un gesto sulla scia di quanto fatto negli anni ’60 dagli amministratori locali, per permettere la nascita delle prime scuole dell’infanzia reggiane. I parlamentari del M5s Maria Edera Spadoni, Davide Zanichelli e Maria Laura Mantovani, insieme alla capogruppo pentastellata in Commissione Cultura Alessandra Carbonaro, pero’ non ci stanno e sottolineano come “a breve, tra l’altro, partiranno i concorsi ordinari e straordinari anche per le scuole dell’infanzia”.

Insomma “il sindaco di Reggio Emilia, terrorizzato dal perdere la poltrona, spera invano di salvarla diffondendo falsita’ tra gli insegnanti reggiani. È un comportamento scorretto e infantile”, affermano i 5 stelle.

 

Più informazioni su