Incendio in via Turri, fuori pericolo la bambina di tre anni

Sono state tutte dimesse le cinque persone che erano in osservazione al Santa Maria Nuova. In giornata uscirà anche l'altra piccina di cinque anni ricoverata

REGGIO EMILIA – Sono state tutte dimesse le cinque persone che erano in osservazione al Santa Maria Nuova dopo l’intossicazione dovuta all’incendio sviluppatosi nella notte fra domenica e lunedì, in via Turri, in cui due persone hanno perso la vita.

Per quel che riguarda la bambina di 5 anni ricoverata in Pediatria la dimissione è imminente. Sono migliorate anche le condizioni della bambina di 3 anni, trasferita dall’Ospedale Niguarda di Milano alla clinica pediatrica De Marchi della stessa città, ormai dichiarata fuori pericolo di vita.