Furti in abitazione, folle inseguimento: i ladri scappano nei campi

Fallisce il raid furtivo in quartiere residenziale di Guastalla: nell'auto i carabinieri sequestrano il kit del perfetto ladro

Più informazioni su

GUASTALLA (Reggio Emilia) – Furti in abitazione, inseguimento fra ladri e carabinieri con i militari che, alla fine, fermano la macchina e costringono alla fuga a piedi i malviventi. Fallisce così il raid furtivo in un quartiere residenziale di Guastalla: nell’auto i carabinieri recuperano il kit del perfetto ladro.

Venerdì sera, poco dopo le 19, una pattuglia della stazione di Novellar,a durante un servizio di controllo del territorio, ha visto, in prossimità di un quartiere residenziale, una Ford Focus ferma con il motore accesso e con a bordo tre uomini che, alla vista della pattuglia, sono fuggiti.

Ne è nato un concitato inseguimento per le vie del paese fino a quando, alla periferia di Guastalla (al confine con il comune di Novellara), i fuggitivi, tallonati dai carabinieri, sono stati costretti ad abbandonare l’auto e a fuggire a piedi per i campi.

Gli attrezzi da scasso trovati sul mezzo sono stati presi per rilevare le impronte che saranno inviate al Ris di Parma per le indagini di comparazione con i soggetti pregiudicati censiti in banca dati. Solo una settimana fa i carabinieri di Novellara, avevano intercettato altro commando di specialisti dei furti in abitazione recuperando una Mercedes Classe A rubata a Massa con all’interno specifici attrezzi da scasso: cacciaviti e piedi di porco, ma anche smerigliatrici per forzare e aprire piccole casseforti a muro.

Più informazioni su