Quantcast

Fallimento Reggiana, il Comune paga 72mila euro

Per una fideiussione del 2010 in cui il Comune si era fatto garante per la squadra, che non ha onorato i suoi impegni

Più informazioni su

REGGIO EMILIA – Nel giorno in cui il Tribunale ne dichiara il fallimento, il Comune di Reggio Emilia salda i debiti della Ac Reggiana 1919 Spa, societa’ della squadra di calcio cittadina guidata negli ultimi anni dall’americano Mike Piazza.

L’amministrazione – si legge in un recente atto dei dirigenti – ha infatti avviato le procedure per liquidare la somma di 72.000 euro, relativa ad una fideiussione del 2010, in cui il Comune si era fatto garante per la squadra, che non ha onorato i suoi impegni.

Spulciando l’Albo pretorio comunale, emerge che il Comune dovra’ affrontare anche un secondo “debito fuori bilancio” di 158.000 euro, dovuto alle perdite della societa’ partecipata Asp (Azienda di servizi alla persona). Le ragioni del disavanzo, ha spiegato l’Asp “sono dovute principalmente ad una diminuzione dei ricavi, provenienti dalle rette dei servizi accreditati e dei posti privati nelle strutture per anziani”, causate “dalle nuove modalita’ di gestione del fondo regionale per la non autosufficienza intervenute nel corso del 2017”.

Più informazioni su