Correggio, muore a soli 27 anni per un tumore raro

Fabio Fantuzzi, studente di architettura al politecnico di Milano, si è spento ieri. Domani mattina i funerali

CORREGGIO (Reggio Emilia) – Muore a soli 27 anni per una grave malattia che lo aveva colpito tre anni. Fabio Fantuzzi, di Correggio, studente di architettura al Politecnico di Milano, è spirato ieri dopo aver combattuto a lungo contro un tumore raro. Lascia il padre Giovanni, titolare con la madre Paola di un negozio di orologeria-oreficeria a San Martino in Rio, la sorella Francesca e la nonna Carmen.

Fabio aveva frequentato il liceo classico Rinaldo Corso a Correggio e poi si era iscritto ad Architettura al Politecnico di Milano, dove si era trasferito per poter studiare meglio. Nel 2016 la malattia: una forma tumorale molto rara che coinvolge i linfonodi. E’ stato curato dal reparto di Medicina oncologica dell’ospedale di Reggio Emilia e da uno specialista di Torino. Ha lottato con tutte le sue forze contro la malattia, ma purtroppo ieri è venuto meno.

I funerali si svolgeranno domani alle 10. Il corteo funebre partirà dalla casa funeraria Rossi, in via Borghi 9 a San Martino in Rio, per la chiesa della Madonna di Fatima di Correggio, dove sarà celebrata la messa. Poi la salma proseguirà per il crematorio e le ceneri saranno tumulate nel cimitero di Correggio.