Canali, pignorata la villa di Iannò: va all’asta

L'immobile del noto immobiliarista è valutato 4,8 milioni di euro ed è costituito da tre appartamenti, uno dei quali di 400 metri quadrati, uffici, quattro autorimesse e un parco di 1.900 metri quadrati

Più informazioni su

REGGIO EMILIA – Finisce all’asta la villa di uno dei più noti immobiliaristi di Reggio. Lo riporta Reggionline. Il complesso immobiliare costruito da Giuseppe Iannò, titolare dell’omonima agenzia immobiliare, è stato pignorato dai creditori e andrà all’asta il 10 gennaio.

L’immobile è valutato 4,8 milioni di euro ed è costituito da tre appartamenti, uno dei quali di 400 metri quadrati, uffici, quattro autorimesse e un parco di 1.900 metri quadrati.

I lavori per costruirlo erano iniziati nel 2007 ed erano stati ultimati nel 2015. Ci vivono Iannò, i suoi famigliari e una domestica. L’immobile è intestato alla società Immobiliare Servizi srl, di cui Iannò è amministratore unico. Tutte le quote di Immobiliare Servizi fanno capo alla Immobiliare Sant’Angelo, un’altra società della famiglia Iannò.

Dall’ultimo bilancio della società proprietaria dell’immobile risultano debiti per 4,7 milioni, di cui 2,2 milioni verso le banche e 400mila euro verso i fornitori. Il complesso andrà all’asta in lotto unico.

Più informazioni su