Via Che Guevara, è morto il pedone investito da un’auto

Francesco Randazzo, 63 anni, ex agente di polizia penitenziaria, è deceduto all'ospedale per le ferite riportate

REGGIO EMILIA – E’ morto il 63enne che ieri, in via Che Guevara, verso le dieci di mattina, è stato investito da una Fiat Punto guidata da un pensionato di 79 anni. Francesco Randazzo, 63 anni, originario di Palermo e residente in via Passo Buole, aveva riportato lesioni molto gravi alla testa che lo hanno portato alla morte.

Randazzo, ora in pensione, ex assistente capo di polizia penitenziaria al carcere di Reggio, era stato trasportato d’urgenza, in condizioni gravissime, al pronto soccorso dell’ospedale di Reggio. Lì, dopo poche ore, è morto.

Sull’incidente stanno indagando gli agenti della polizia municipale di Reggio. Bisogna capire se, al momento dell’impatto, Randazzo fosse sulle strisce pedonali protette che consentono l’attraversamento dei pedoni all’altezza dell’edicola di via Che Guevara. L’automobilista si è fermato pochi metri dopo le strisce.