Ubriaco, strappa cocktail e rapina cliente al bar Duomo: arrestato

Ha estratto una pistola finta dopo che il barista gli aveva negato da bere. In manette un francese 31enne che è stato bloccato dalla polizia in via Monzermone

REGGIO EMILIA – Voleva farsi a tutti i costi un altro bicchiere, ma e’ stato arrestato. E’ successo a Reggio Emilia, dove ieri sera intorno alle nove e mezza un uomo francese di 31 anni, in citta’ da poche settimane e senza fissa dimora, e’ stato arrestato dalla polizia per rapina.

Entrato ubriaco al bar Duomo in piazza Prampolini, ha chiesto da bere ma, quando gli e’ stato risposto di no, ha estratto una pistola (risultata poi un giocattolo) e ha strappato un cocktail ad un cliente. Il fuggi fuggi generale degli avventori ha fatto scattare l’allarme e svariate volanti della polizia sono confluite nella zona.

Il 31enne e’ stato bloccato in via Monzermone dopo un inseguimento nelle strade del centro. Con se’, oltre alla pistola giocattolo, aveva anche quattro coltellini, tutti sequestrati dagli agenti.

L’uomo, risultato mentalmente instabile, e’ stato arrestato per rapina impropria aggravata e condotto in ospedale da dove e’ stato poi dimesso. Senza precedenti, attendera’ il processo a piede libero.